Apple apre il suo store più grande d'Europa a Roma

In via del Corso, nel pieno centro di Roma, apre l'Apple Store più grande d'Europa: alla scoperta del nuovo negozio da record nella Capitale

Giovedì 27 maggio 2021, in via del Corso a Roma, apre l’Apple Store più grande d’Europa. La nuova apertura, che segue un lungo lavoro di recupero e ristrutturazione di Palazzo Marignoli, costruito alla fine dell’Ottocento, arriva a distanza di 15 anni dall’apertura del primo negozio Apple a Roma e a 20 dal primo store inaugurato da Steve Jobs in Virginia.

Com’è il nuovo Apple Store di via del Corso a Roma

Il nuovo Apple Store a Roma presenta grandi finestre in vetro con affaccio su via del Corso, affreschi e soffitti restaurati, marmo di Carrara in omaggio alla tradizione artistica italiana, una grande scalinata monumentale risalente al 1888 e un lucernaio con luci a led. L’anima green è rappresentata dalla corte con alberi di canfora, che era del monastero di Santa Maria Maddalena delle Convertite e attorno al quale si sviluppa il negozio, e dalla terrazza con gelsomini e ulivi ispirata alle terrazze romane.

Al piano superiore, il Forum occupa l’area un tempo destinata alla sala da ballo di Palazzo Marignoli. Qui verranno ospitate le sessioni Today at Apple. Adiacente al Forum, inoltre, è presente uno spazio dedicato al supporto Apple e al Genius Bar, caratterizzato dallo splendido soffitto dipinto a mano con motivi geometrici recentemente restaurato.

Deirdre O’Brien, Apple’s senior vice-president of Retail + People, ha spiegato in alcune dichiarazioni riportate da ‘Ansa’: “Il nuovo negozio rappresenta una celebrazione dell’unicità della storia artistica e culturale di Roma. Speriamo di ispirare la creatività della comunità locale”.

Lo store Apple di via del Corso ospita 200 membri del team, che parlano complessivamente 20 lingue.

Alla scoperta di Palazzo Marignoli a Roma

Costruito originariamente nel 1873 dal celebre architetto Salvatore Bianchi e poi sottoposto a una nuova ristrutturazione dall’architetto Giulio Podesti, Palazzo Marignoli era la residenza del marchese Filippo Marignoli.

Il sito era precedentemente occupato dal già citato convento agostiniano di Santa Maria Maddalena delle Convertite e dalla chiesa di Santa Lucia della Colonna.

In seguito Palazzo Marignoli ha ospitato il Caffè Aragno, frequentato da scrittori, attori e altri artisti. Diverse opere che erano esposte al Caffè Aragno sono state integrate nel design del nuovo Apple Store, in seguito a un restauro. Tra questi spiccano i pannelli di graffiti creati dal pittore italiano Afro Basaldella nel 1950,  l’”Alba” di Fabio Cipolla e il “Crepuscolo” di Ettore Ballerini, questi ultimi risalenti ai primi anni del Novecento.