Altopiano del Renon: il viaggio da fare nel 2021 per il Guardian

Il Guardian ha inserito l'Altopiano del Renon, nella Provincia autonoma di Bolzano in Trentino Alto Adige, tra i migliori viaggi da fare nel 2021

Altopiano del Renon

Tra i migliori viaggi da fare nel 2021 secondo il ‘Guardian’ c’è anche una destinazione in Italia: è l’Altopiano del Renon, nella Provincia Autonoma di Bolzano, in Trentino Alto Adige.

Perché Renon è tra i migliori viaggi da fare nel 2021

A consigliare di organizzare un viaggio a Renon nell’anno appena iniziato è Angela Giuffrida, secondo cui i punti di forza di questa particolare area d’Italia sono l’aria fresca, gli spazi aperti e la natura.

L’Altopiano del Renon, del resto, ha conquistato anche Sigmund Freud, il visitatore più famoso di quest’area. Durante un soggiorno di 3 mesi all’Hotel Bemelmans-Post nel paese di Collalbo nel 1911, il fondatore della psicanalisi scrisse: “Qui sull’altopiano del Renon tutto è divinamente bello e comodo. Ho scoperto in me stesso un desiderio inesauribile di non fare nulla”.

Tra i 300 chilometri di sentieri escursionistici ben segnalati sull’Altopiano del Renon, uno è proprio intitolato a Sigmund Freud. Tra gli itinerari consigliati c’è quello che conduce al Corno del Renon, una vetta di 2.260 metri con vista mozzafiato sulle Dolomiti.

Alla scoperta dell’Altopiano del Renon

L’Altopiano del Renon, raggiungibile dalla città di Bolzano (da cui dista circa 16 chilometri) con la Funivia del Renon, è il contrafforte sud-est delle Alpi Sarentine. Delimitato dai fiumi Isarco e Talvera e chiuso a nord dal Corno del Renon, l’Altopiano del Renon si trova a un’altitudine compresa tra i 900 metri e i 1300 metri sul livello del mare.

Di particolare interesse è la rete sentieristica, apprezzata anche dalle famiglie con bambini: il territorio dell’Altopiano del Renon, infatti, ospita numerosi sentieri di facile percorrenza, che attraversano zone pianeggianti e montuose.

Tra le principali attrazioni di questa località che ha conquistato anche il ‘Guardian‘ spiccano il Lago di Castalovara (uno dei laghi d’acqua dolce più puliti di tutta Italia) e le Piramidi di terra del Renon (singolari formazioni geologiche sovrastate da un masso, formatesi in seguito all’erosione provocata da agenti atmosferici come la pioggia e il vento).

Sono diversi i borghi collocati sull’Altopiano del Renon, tutti appartenenti al Comune di Renon: Collalbo, Soprabolzano, Auna di Sotto, Auna di Sopra, Vanga, Longostagno, Longomoso, Monte di Mezzo, Campodazzo, Castel Novale, Costalovara, Signato e Stella Renon.