I "4 Ristoranti" di Alessandro Borghese puntano verso il Gargano

Una puntata della nuova stagione di "4 Ristoranti", celebre trasmissione di Sky condotta da Alessandro Borghese, è stata girata nel Gargano

alessandro borghese 4 ristoranti

Che il format di “4 ristoranti” funzioni è cosa nota. La popolare trasmissione, in onda su Sky Uno, fa sempre parlare di sé e sono molte le ragioni di questo successo. A partire dal presentatore Alessandro Borghese, chef e personaggio televisivo che accompagna i telespettatori alla scoperta di locali e territori della nostra Penisola. Non da meno, però, lo sono i piatti e i ristoranti, che di volta in volta si sfidano tra loro, su un tema, per decretare quale si possa fregiare del titolo di migliore.

Dopo l’ultima stagione di sette puntate, durante le quali la carovana del programma ha toccato le zone più disparate di Italia, Borghese sta già da tempo girando quelle nuove.

Dopo i ristoranti di Firenze, è stato toccato anche il Gargano. Protagonisti quattro locali di questa zona della Puglia nota anche come “Sperone d’Italia” e situata nella parte settentrionale della regione.

I ristoranti che si sono sfidati nello show pare che siano il Camavitè, il Ristorante Il Capriccio, il Ristorante L’Eden e il Ristorante al Trabucco da Mimì.

Il Camavitè, sugli scogli tra Peschici e Vieste, è un locale dalla doppia anima: lounge bar di giorno, diventa ristorante la sera. In tavola vengono portati prodotti pugliesi.

Sul porto di Vieste, invece, Il Capriccio ristorante che mescola i sapori del Gargano con quelli internazionali. È anche sushi bar, wine e cocktail bar.

A Peschici si trova L’Eden dove vengono servite specialità pugliesi e italiane, parole d’ordine freschezza e genuinità.

il Ristorante al Trabucco da Mimì si trova sulla Punta di San Nicola, la proposta qui spazia da crudo di mare a ricette dalla preparazione semplice capaci di esaltare i prodotti del mare e degli orti di questa regione.

La popolare trasmissione prevede che i quattro ristoratori si sfidino a suon di piatti e cortesia. Infatti ognuno dei concorrenti è chiamato a invitare a cena gli atri insieme a chef Alessandro Borghese. La serata viene valutata sulla base di quattro parametri differenti: location, servizio, menù e prezzi. I voti assegnati vanno da zero a dieci. Al presentatore la facoltà di ribaltare la classifica. Il vincitore, oltre a potersi fregiare del titolo di miglior ristoratore, tra quelli selezionati nella zona, riceve un premio in denaro di 5mila euro da reinvestire nell’attività.

Nel corso dell’ultima stagione la carovana di “4 Ristoranti” ha visitato: Milano, Delta del Po, Cagliari, Monferrato, Castelli Romani, Riviera dei Fiori e Cremona.

A questo punto, quindi, non resta che attendere per tornare a scoprire nuovi locali della nostra Penisola, guidati dall’ironia e dal gusto di Alessandro Borghese.