Zoo Safari in Italia, una gita a contatto con la natura

Una tappa meravigliosa delle vacanze alla scoperta degli animali e a diretto contatto con la natura: ecco i migliori Zoo Safari in Italia

zoo safari in italiaGli Zoo Safari in Italia sono una delle grandi attrattive naturalistiche del nostro territorio. Infatti, il nostro Paese è punteggiato da numerose strutture di questo genere, che si caratterizzano per il fatto di permettere l’incontro e l’integrazione tra natura e presenza umana all’insegna del reciproco rispetto.

Gli Zoo Safari sono mete ideali per effettuare gite durante la bella stagione: qui si possono vedere dal vivo gli animali selvatici e si impara a rispettare la natura. Infatti, questi centri hanno l’obiettivo principale di proteggere specie importanti per l’ambiente e/o a rischio estinzione. In più si trovano in luoghi quasi incontaminati.

Tra i più importanti Zoo Safari in Italia vi è il Parco Le Cornelle di Valbrembo, che sorge a pochi chilometri da Bergamo. Lo scopo di questo parco è tutelare specie in via d’estinzione, come il leopardo delle nevi, il casuario e la gru della Manciuria: qui i turisti possono ammirare questi splendidi animali in tutta la loro bellezza senza dover viaggiare fino all’altra parte del mondo.

Vi sono 120 specie animali e molti cuccioli di specie rare sono nati qui. È anche possibile vedere la tigre bianca, estinta in natura e il cui caratteristico mantello è frutto della combinazione di caratteri recessivi. Esteso per oltre 100.000 metri quadrati e aperto tutto l’anno, il Parco Le Cornelle propone itinerari guidati nella natura per scuole e comitive di tutte le età.

A Pombia, vicino a Novara, si trova il Safari Park, che è diviso in due aree. Quella faunistica ospita animali rari ed esotici che vivono in libertà e che si possono osservare grazie alle escursioni con la propria auto o a bordo dei trenini della struttura. Qui vi sono zebre, ghepardi, leoni e lemuri e specie a rischio come tigri siberiane e rinoceronti bianchi.

La seconda area del Safari Park è composta da varie strutture come il rettilario, la riserva degli insetti giganti (dove vi sono meravigliose farfalle) e l’acquario: è composto da 20 vasche in cui si possono ammirare murene, piranha e squali. Infine vi sono spettacoli dal vivo di gauchos e cavalli danzanti e la fortezza del falco: qui si tengono dimostrazioni di volo e abilità dei rapaci e dei pappagalli.

Vi sono molti altri Zoo Safari in Italia Centrale: i più importanti sono quello di Ravenna e quello di Civitella Casanova, in provincia di Pescara, in Abruzzo.

Il primo si trova vicino a Mirabilandia ed è famoso per il suo percorso di 4 chilometri in treno per vedere gli animali senza barriere. In alternativa, si può fare lo stesso itinerario con la propria macchina. Lo Zoo Safari di Ravenna si estende per 35 ettari e ospita leoni, lama, tigri, antilopi, ippopotami, struzzi, giraffe, cammelli, bisonti e babbuini.

Questi ultimi vivono nell’Isola dei Babbuini, ambiente pensato appositamente per questi animali, dove li si può ammirare da vicino. Infine, nella fattoria didattica si può vedere come vivono gli animali da cortile più diffusi (per esempio cavalli, pony, mucche, galline, capre e pecore) e ammirare le capre tibetane e le tartarughe leopardo dell’Etiopia.

Invece, il Parco Zoo La Rupe si trova a 30 chilometri da Pescara e ospita sia numerosi esemplari di animali protetti tipici dell’Appennino, come linci, lupi e orsi, che specie esotiche a rischio: tra queste ultime vi sono le tigri, gli struzzi, gli yak, i leopardi, i leoni, i mufloni, i canguri e varie specie di scimmie.

La visita non riguarda solo le specie animali ma anche quelle vegetali: infatti l’ambiente naturale comprende 200 piante arboree e fiori stupendi tipici dell’area appenninica. Infine, vi sono laboratori didattici per bambini di ogni età e percorsi dedicati al mondo minerale dove sono esposti conchiglie, fossili e pietre rare.

Uno dei più importanti Zoo Safari in Italia è quello di Fasano, lo Zoo Safarilandia. Questo parco faunistico pugliese in provincia di Brindisi è il più grande di tutto il territorio nazionale ed è uno dei più completi di tutta Europa. Si tratta di una tappa caldamente consigliata a chi decide di andare in vacanza nella regione del Salento perché è ben strutturato e di notevole interesse.

Lo Zoo Safarilandia permette sia di effettuare escursioni per poter ammirare gli animali all’interno del loro habitat naturale che di trascorrere momenti di relax in mezzo al verde e alla natura. Si estende per 140 ettari e durante tutto l’anno vi si tengono eventi per rendere la visita sempre interessante. Nel parco sono presenti leoni, rinoceronti, elefanti, zebre, orsi polari e ippopotami e si può intraprendere il Circuito Safari sia con il proprio automezzo che con il trenino su rotaie, il cosiddetto metrozoo.

In questo modo, si possono ammirare questi magnifici e affascinati esemplari da vicino, senza barriere. All’interno del complesso vi è anche un parco divertimenti di cui fanno parte tante attrazioni, tra cui un autoscontro, una ruota panoramica e una casa volante. Altre attrattive di notevole rilievo e richiamo turistico sono la sala tropicale e il delfinario.

Pubblica un commento