Valanga devasta il Lago delle Streghe sull'Alpe Devero

Una violenta valanga ha devastato il Lago delle Streghe, un luogo affascinante e misterioso che si trova immerso nella natura in Località Alpe Devero

Lago delle Streghe

In Piemonte in località Alpe Devero esiste un luogo davvero meraviglioso dove fascino e mistero si intrecciano: il Lago delle Streghe. Questo specchio d’acqua immerso nel verde della natura rigogliosa e incontaminata è purtroppo stato devastato da una valanga che ha colpito la zona rovinando non solo il lago ma anche il paesaggio circostante.

 Una valanga ha devastato il Lago delle Streghe

Sfortunatamente una valanga ha colpito la zona del Lago delle Streghe nella Valle Devero rovinando il suo paesaggio davvero fiabesco. Neve, detriti, fango, piante e sassi sono finiti sul lago, danneggiando passerelle, il ponticello in legno e la cappelletta. La situazione è davvero grave dato che il lago così come le aree attigue sono ricoperte da neve, blocchi di ghiaccio ma anche massi e detriti che hanno spinto le autorità a chiudere l’accesso all’area.

In passato questa zona era già stata soggetta a slavine e valanghe ma mai così violente e ora bisognerà attendere lo sciogliersi del manto nevoso per poi constatare quello che è rimasto del Lago delle Streghe, una delle destinazioni più belle e più note non solo della zona ma di tutto il Piemonte.

Il Lago delle Streghe, uno luogo tra fascino e mistero

Il Lago delle Streghe si trova in località Alpe Devero, una zona che situata nella parte più settentrionale del Piemonte in provincia di Verbano-Cusio-Ossola. Data la bellezza dei paesaggi naturali questa è una meta turistica molto ambita da sciatori ed escursionisti che frequentano la località in ogni stagione dell’anno.

Uno dei luoghi più apprezzati dell’Alpe è sicuramente il Lago delle Streghe, un laghetto con acqua color turchese su cui si riflette il verde degli alberi e della natura che lo circondano. Situato a 1650 metri d’altitudine il Lago è un luogo di quiete e relax dove ogni visitatore rimane incantato dai bellissimi panorami naturali.

Sull’origine del Lago si tramanda da anni una leggenda davvero incredibile che aggiunge fascino e mistero a questo luogo. Secondo la storia una ragazza che viveva in questa zona era triste perché il suo fidanzato aveva trovato un’altra donna. Un giorno la giovane stava percorrendo i sentieri della valle quando incontrò un’anziana signora a cui raccontò il suo dramma d’amore, e la vecchietta le rispose che lei in realtà era una strega e che avrebbe potuto far tornare il suo amato.

La strega condusse così la ragazza in una grotta dove c’erano due pozze d’acqua, che mostravano due facce dell’amore. Nella prima pozza c’era riflesso il volto del suo amato che in pochi secondi diventò vecchio perdendo il caratteristico sorriso ammaliante, mentre nell’altro c’era un giovane ragazzo affascinante come un dio. Questi erano i due lati dell’amore: da una parte quello fugace, che rapisce ma presto scompare, dall’altro l’amore eterno, quello degli dei. La giovane dopo un’esitazione scelse l’amore eterno e in un attimo la pozza esplose creando un piccolo laghetto. Questo è ora chiamato il Lago delle Streghe e le sue acque turchesi si dice possano svelare la verità a chi sa guardare a fondo delle cose.