Tornano le GEP: Giornate Europee del Patrimonio

Un fine settimana dedicato alla cultura: tornano le Giornate Europee del Patrimonio, tema: "L'arte di condividere"

milano duomo giornate europee patrimonio

Un fine settimana dedicato alla cultura, è quello in arrivo sabato 22 e domenica 23 settembre in occasione delle GEPGiornate Europee del Patrimonio, che in questa edizione si concentreranno sulla tematica “L’Arte di condividere”.

Sono previste diverse attività che possono incuriosire il pubblico più vasto per far conoscere l’ampio patrimonio culturale della penisola. Si terranno visite guidate e iniziative speciali, come quelle che vedono l’apertura al pubblico di luoghi che normalmente non possono essere visitati.

Il tutto con costi e orari consueti. Diversamente da quanto accade durante la notte. Infatti tra le iniziative più particolari, quelle in previsione per la sera di sabato 22 settembre quando si terranno aperture straordinarie in veste serale al costo simbolico di un euro.

Presso la Reggia di Caserta, in Campania, sono previsti più appuntamenti serali. Uno di questi permetterà di fare approfondimenti scientifici “Le onde gravitazionali: una nuova finestra sull’Universo” una performance di carattere tecnico che si terrà alle 20 presso il teatro di Corte. Suggestiva anche la visita notturna nel parco archeologico di Ercolano a Napoli che si potrà ammirare dalle 20 alle 23 nella serata di sabato.

ravenna basilica giornate europee patrimonio

Notturna anche la visita guidata alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe a Ravenna in Emilia Romagna, che si potrà apprezzare nella sera del 22 dalle 20 e fino alle 23. A Roma invece, tantissime le iniziative, tra quelle serali interessante la possibilità di osservare le Terme di Caracalla che saranno aperte in una versione particolare dalle 20 alle 23. Così come il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia che nella serata di sabato sarà accessibili al costo simbolico di un euro dalle 20 alle 23.

roma terme caracalla giornate europee patrimonio

A Milano si potrà visitare il Museo del Duomo dalle 18 alle 22 a solo un euro, scoprendo i preziosi oggetti che vi sono custoditi all’interno. A Torino, invece, è a ingresso libero il “Museo della Radio e della Televisione” che sabato 22 rimarrà aperto fino alle 24. Domenica 23 sempre a Torino biglietto a un euro, invece, per poter visitare il “Museo nazionale del Cinema”. Nelle Marche, invece, la visita serale si potrà fare al Museo archeologico statale di Arcevia.

Questi sono solo alcuni degli eventi in programma, infatti il calendario della due giorni è molto fitto e prevede anche ingressi a prezzi ridotti e spettacoli. Per poterli conoscere basta visitare il sito del Mibac (Ministero per i Beni e la Attività Culturali).