Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Supermercati senza casse: aperture in serie in Italia

Dopo Verona, nel 2024 si prevede l'apertura di altri supermercati in cui grazie ad un sistema all'avanguardia si può fare la spesa senza casse

Supermercati senza casse:

Se ne parla già da qualche tempo ma il 2024 sembra essere quello in cui i supermercati senza casse prendono piede in Italia. Nella penisola c’è già un punto vendita in Veneto che adotta questa soluzione ma molti altri sembra apriranno o si convertiranno proprio quest’anno per offrire un servizio sempre più rapido e veloce ai clienti.

Nuove aperture per i supermercati senza casse

A novembre 2023 la città di Verona è stata la prima in Italia ad aprire un supermercato senza casse. Il negozio in questione è di Tunday Conad e si chiama “Prendi&Vai!”. Questo è nato dalla collaborazione tra Retail Hub e Dao (Dettaglianti Alimentari Organizzati) una cooperativa trentina che opera con l’insegna Conad in Trentino Alto-Adige e Veneto. “Prendi&Vai!” è stato il primo supermercato fisico in Italia senza casse e senza contanti che sembra aver avuto un discreto successo sino ad ora. Questo nuovo modo di fare la spesa è particolarmente apprezzato da coloro che non vogliono sprecare tempo in fila e non amano coprire lunghe distanze per fare le spese. Per questo sembra che anche altre insegne di supermercati adotteranno lo stesso sistema nei loro punti vendita.
Esselunga, uno dei supermercati più convenienti in Italia, ha dichiarato che nei primi mesi di questo 2024 aprirà un nuovo store di 200 metri quadri. Il negozio senza casse sarà sotto insegna laEsse, la catena di negozi del gruppo che solitamente si trovano in punti strategici della città e sono stati pensati proprio per la spesa quotidiana. L’apertura di questo innovativo punto vendita è prevista nella zona nota come Mind, ovvero Milano innovation District. Questo quartiere che sorge nell’area dove si è tenuta l’Expo 2015 è stato riconvertito per ospitare start-up, coworking, laboratori di ricerca e altre attività all’avanguardia. Gli appartamenti della zona, inoltre, sono stati costruiti con alti standard di efficienza, secondo l’economia circolare.
Anche Pam Panorama ha annunciato a fine 2023 il progetto di apertura di un supermercato senza casse. A comunicare la cosa è stato proprio il Direttore Generale a fine anno. Il negozio senza casse sarà, quindi, la novità del 2024 anche per Pam che avrebbe ha scelto la città meneghina per questo anche se non è ancora stata resa nota la location precisa.

Come funzionano i supermercati senza casse

Ma come funzionano davvero i supermercati senza casse? Alla base di questi c’è un sistema avanzato dotato di telecamere, intelligenza artificiale e speciali sensori. L’intero punto vendita, infatti, viene munito di telecamere che seguono il cliente all’interno del negozio e grazie all’intelligenza artificiale possono individuare i prodotti scelti dal bancone o dallo scaffale. A questo si aggiunge la presenza di speciali sensori installati nelle mensole e nei ripiani che sono in grado di rilevare il cambio di peso che avviene ogni volta che un cliente prende un prodotto.
Tutti i prodotti che un cliente vuole acquistare, quindi, vengono registrati grazie a questo sistema all’avanguardia e tutti vengono automaticamente registrati nell’app del supermercato. Una volta terminata la spesa, sempre tramite app, sarà possibile pagare e poi uscire dal punto vendita scansionando un QR code che conferma l’avvenuto pagamento. Il sistema attivato dai vari supermercati potrebbe differire leggermente dall’uno all’altro ma l’obiettivo rimane sempre lo stesso: far evitare le code al cliente  e regalare un’esperienza “frictionless”, vale a dire fluida, senza ostacoli. Sembra che a giudicare positivamente l’idea dei supermercati senza casse siano soprattutto gli uomini, dai 18 ai 54 anni, residenti in città di medie e grandi dimensioni.