Migliori città al mondo per ristoranti Michelin: 2 sono italiane

Una recente analisi ha messo a confronto il numero dei ristoranti Michelin con quello totale in 100 città al mondo: ecco i risultati e la classifica

ristoranti guida michelin

In periodo di pandemia di coronavirus, alle prese con lockdown più o meno lunghi più o meno restrittivi, un pranzo o una cena fuori sono diventati il nuovo lusso. Sedersi ai tavoli di un ristorante stellato può dunque rivelarsi un’esperienza del tutto simile a una “mini vacanza”, e poco importa delle conseguenze sulle finanze. 

Una recente ricerca ha analizzato proprio la diffusione dei ristoranti stellati o menzionati dalla Guida Michelin nel mondo, individuando i Paesi in cui la probabilità di assaggiare pranzi e cene gourmet è più alta. Il risultato è una guida per località in cui spiccano anche due città italiane.

Le città con più ristoranti da Guida Michelin

Moneybeach.co.uk ha esaminato 100 città in tutto il mondo per capire quanti ristoranti di ognuna sono presenti nella Guida Michelin, mettendo poi in relazione il numero con quello totale. I risultati dimostrando che in alcune particolari località è più probabile imbattersi in ristoranti stellati o premiati, con una netta prevalenza per l’Europa.

La vera sorpresa, però, è il primo posto: secondo l’analisi è Padstow, piccolo porto della Cornovaglia, in Inghilterra, la località in cui è più probabile mangiare ottimo cibo. Il paesino conta su ben 7 ristoranti inseriti nella Guida Michelin su un totale di 57, una percentuale del 12% che è più alta di quella di qualsiasi altro posto al mondo.

Al secondo posto c’è Cannes, in Francia: la perla della Costa Azzurra ha 37 ristoranti citati dalla Guida Michelin su un totale di 719, poco più del 5%, e il più votato è La Table Du Chef, un bistrot a menu fisso che può ospitare solo 20 clienti alla volta. Chiudono il podio a pari merito Bruges, in Belgio, e Macao, in Cina, con il 5% del totale dei ristoranti inseriti nella Guida Michelin.

Città italiane con più ristoranti da Guida Michelin: Como

In classifica ci sono anche due città italiane, entrambe del Nord. La prima è Como, che si piazza al sesto posto, subito dopo Washington DC: in totale sono 7 i ristoranti inclusi nella Guida Michelin, tra cui la suggestiva Locanda dell’Oca Bianca e l’esclusivissimo I Tigli in Theoria.

Città italiane con più ristoranti da Guida Michelin: Venezia

Venezia si piazza al ventesimo posto: i ristoranti inseriti nella Guida sono 32 tra quelli stellati o menzionati, di più dunque rispetto a Como, ma va tenuto conto dell’enorme quantità di locali su cui conta la Laguna.

Ristoranti Guida Michelin, la classifica completa

Ecco la lista completa delle località che hanno la percentuale più alta di ristoranti Michelin in rapporto alla totalità dei ristoranti:

  • 1 Padstow, Regno Unito
  • 2 Cannes, Francia
  • 3 Bruges, Belgio
  • 4 Macao, Cina
  • 5 Washington DC, Usa
  • 6 Como, Italia
  • 7 Calais, Francia
  • 8 Hondarribia, Spagna
  • 9 St. Ives, Regno Unito
  • 10 Bruxelles, Belgio
  • 11 Kilkenny, Irlanda
  • 12 San Sebastian, Spagna
  • 13 Dubrovnik, Croazia
  • 14 Lione, Francia
  • 15 Eindhoven, Paesi Bassi
  • 16 New York City, Usa
  • 17 Oban, Regno Unito
  • 18 Parigi, Francia
  • 19 Copenhagen, Danimarca
  • 20 Venezia, Italia.