QS World University Rankings: le migliori università italiane

La classifica delle migliori università italiane in base al prestigioso QS World University Rankings 2021 stilato dagli analisti di QS Quacquarelli Symonds

QS World University Rankings: le migliori università italiane

La diciassettesima edizione del QS World University Rankings, la classifica globale delle università più consultata al mondo, è stata pubblicata mercoledì 10 giugno dagli analisti di QS Quacquarelli Symonds.

La classifica si basa su una ricerca che comprende le opinioni di 102.662 docenti, accademici e ricercatori e di 51.649 manager e direttori delle risorse umane. Inoltre, l’analisi include 18.530.368 pubblicazioni scientifiche e 138.397.765 citazioni.

QS World University Rankings 2021: la Top 10 mondiale

Per il nono anno consecutivo, al primo posto della classifica mondiale troviamo il Massachusetts Institute of Technology. Il podio tutto americano è completato dalla Stanford University (seconda) e da Harvard (terza). A stelle e strisce è anche il quarto posto, occupato dalla California Institute of Technology. La prima università del Regno Unito (e d’Europa) è Oxford, in quinta posizione, davanti alla ETH di Zurigo (al sesto posto) e a Cambridge (settima, come lo scorso anno). Imperial College London (ottava), University of Chicago (nona) e la UCL (decima) completano la Top 10 globale. Le due migliori università asiatiche sono di Singapore: si tratta della National University of Singapore (undicesima) e della Nanyang Technological University (tredicesima).

QS World University Rankings 2021: la classifica italiana

La migliore università italiana secondo il QS World University Rankings 2021 è il Politecnico di Milano, che guadagna 12 posizioni collocandosi al 137° posto della classifica mondiale. L’Università di Bologna sale al 160° posto (+17 posizioni), mentre La Sapienza di Roma, al primo posto in Italia nella classifica CWUR, scala trentadue posizioni rientrando così tra le top 200 e conquistando il 171° posto.

Alle spalle di questi primi tre atenei, nella Top 10 italiana troviamo l’Università di Padova (al 216° posto nel mondo), l’Università di Milano (301/a a livello mondiale), il Politecnico di Torino, dove hanno inventato un rivestimento speciale anti Coronavirus (308° posto nel ranking mondiale), l’Università di Pisa (383/a), la Federico II di Napoli (392/a), l’Università Vita-Salute San Raffaele (392/a), l’Università di Trento (403/a) e l’Università di Firenze (432/a).

La classifica italiana completa:

  • #137 Politecnico di Milano
  • #160 Università di Bologna
  • #171 La Sapienza di Roma
  • #216 Università di Padova
  • #301 Università di Milano
  • #308 Politecnico di Torino
  • #383 Università di Pisa
  • #392 Federico II di Napoli
  • #392 Università Vita-Salute San Raffaele
  • #403 Università di Trento
  • #432 Università di Firenze
  • #511-520 Università Cattolica del Sacro Cuore
  • #511-520 Tor Vergata di Roma
  • #521-530 Università di Torino
  • #521-530 Bicocca di Milano
  • #601-650 Libera Università di Bolzano
  • #601-650 Università degli Studi di Pavia
  • #651-700 Università di Genova
  • #651-700 Università di Siena
  • #701-750 Università di Trieste
  • #751-800 Politecnico di Bari
  • #751-800 Ca’ Foscari di Venezia
  • #751-800 Università di Modena e Reggio Emilia
  • #751-800 Università degli Studi di Perugia
  • #751-800 Università di Brescia
  • #801-1000 Università di Catania
  • #801-1000 Università degli Studi di Ferrara
  • #801-1000 Università di Salerno
  • #801-1000 Università degli Studi di Udine
  • #801-1000 Università degli Studi Roma Tre
  • #801-1000 Università della Calabria
  • #801-1000 Università Politecnica delle Marche
  • #801-1000 Università di Palermo
  • #801-1000 Università di Bari
  • #801-1000 Università di Parma
  • #801-1000 Università di Verona.