Università, la classifica Cwur: i migliori atenei

Le migliori università italiane al mondo secondo la classifica del Cwur, Centre for World University Rankings: la top ten degli atenei in Italia

Sapienza Università di Roma

Il Cwur, Centre for World University Rankings, ha stilato la classifica delle migliori università al mondo. La graduatoria si basa su una serie di parametri come la ricerca, la qualità delle facoltà e il tasso occupazionale dei laureati.

Al primo posto troviamo l’Università di Harvard, seguita dal Mit di Boston e dalla Stanford University. Nella classifica generale, frutto dell’analisi portata avanti su oltre 20 mila atenei in tutto il mondo, c’è una nutrita presenza di università italiane. La prima è la Sapienza di Roma: l’università della Capitale guadagna 24 posizioni rispetto all’anno scorso e si piazza al 114/o posto del ranking globale. Tra i punti di forza dell’ateneo romano c’è la valutazione relativa alla ricerca.

Posizione numero 164 per l’Università di Padova, la seconda a livello nazionale dopo la Sapienza. L’ateneo veneto precede Milano, 179/a nel ranking globale del Cwur e terza nella top ten delle migliori università italiane che nella prima fase dell’emergenza Coronavirus si sono attrezzate con i corsi online dedicati agli studenti. Subito fuori dal podio troviamo l’Università di Bologna e quella di Torino, rispettivamente alle posizioni numero 182 e 233 a nella classifica globale.

Sesto posto nella graduatoria delle migliori università italiane secondo il Centre for World University Rankings per l’Università Federico II di Napoli (245/a nel mondo), settimo per l’Università di Firenze (253/a nel mondo) e ottavo per Pisa che risulta alla 264/a posizione nella classifica internazionale. A chiudere la top ten italiana ci sono l’Università di Genova e l’Università di Pavia che occupano rispettivamente, nella graduatoria globale, le posizioni numero 269 e 297.

La classifica di Cwur è nata nel 2012 sulla sica degli altri famosi ranking internazionali dedicati alle Università come Qs, Times Higher Education e ARWU di Shanghai e si distingue per l’utilizzo di indicatori oggettivi per i principali parametri che compongono la metodologia di valutazione.

I parametri utilizzati riguardano la qualità della didattica, le migliori prospettive di lavoro per i laureati, le posizioni ricoperte da ex alunni nelle migliori aziende del mondo, la qualità del corpo docente in base a premi e riconoscimenti vinti dagli accademici e i risultati della ricerca. Tra le aree sottoposte a giudizio per stilare la classifica delle migliori università al mondo ci sono parametri come l’ottenimento di premi internazionali, i brevetti, il numero e l’importanza delle pubblicazioni.

Le 10 migliori università italiane secondo il Cwur

1 – Sapienza Università di Roma

2 – Università di Padova

3 – Università di Milano

4 – Università di Bologna

5 – Università di Torino

6 – Università di Napoli Federico II

7 – Università di Firenze

8 – Università di Pisa

9 – Università di Genova

10 – Università di Pavia.