Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Il pranzo della domenica perfetto secondo chef Massimo Bottura  

Massimo Bottura e la moglie Lara Gilmore hanno scritto un libro di ricette in cui raccontano anche i piatti per il pranzo perfetto della domenica

Chef Bottura racconta il pranzo perfetto

Massimo Bottura e la moglie Lara Gilmore hanno pubblicato un loro nuovo libro, “Slow Food, Fast Cars”, dove parlano di ricette e di storie legate alla cucina. Partecipa al loro speciale racconto anche la chef canadese Jessica Rosval che da anni collabora con la coppia.

Il pranzo domenicale perfetto secondo Massimo Bottura

“Slow Food, Fast Cars”, ovvero “Cibo lento, macchine veloci” è il titolo del nuovo libro edito da L’Ippocampo e scritto dallo chef Massimo Bottura insieme con la moglie Lara Gilmore. L’opera vuole in qualche modo celebrare Casa Maria Luigia, un B&B aperto nel 2019 che racchiude le anime di questo territorio: lentezza e velocità. Da un lato, infatti, ci sono prodotti tipici che richiedono lentezza e pazienza come la realizzazione dell’aceto dall’altro la velocità dei motori. A conferma del fascino di questo posto si può leggere un articolo pubblicato dal giornale britannico Financial Times che identifica Casa Maria Luigia come il miglior B&B al mondo. Nell’articolo la struttura viene elogiata soprattutto per la location, l’ospitalità e l’ottimo cibo.

In questo contesto si inserisce il nuovo libro di Bottura e Gilmore che raccoglie 85 ricette che sono state o vengono ancora servite all’interno della guest house e coprono tutti i pasti della giornata. Si parte dalla colazione con ricette che rispettano la tradizione modenese, passando per gli spuntini e arrivando al pranzo detto anche “tòla dòlza” che vuol dire “prenditela comoda”. È in questo modo che a Modena è chiamato il pranzo della domenica, da molti considerato il pasto più importante della settimana. Per il pranzo domenicale Bottura consiglia delle ricette speciali che comprendono baccalà mantecato, costine di manzo affumicate e dolci fatti in casa. Non mancano i prodotti della sua dispensa che includono conserve, olii aromatizzati, liquori e marmellate.

Tutto questo non dovrebbe stupire dato che Casa Maria Luigia è stata premiata come “migliore esperienza gastronomica nel mondo“. Nel libro i coniugi, quindi, raccontano anche del percorso realizzato per rendere Casa Maria Luigia come la possiamo ammirare ora e di come sono nati certi piatti che combinano tradizione modenese e innovazione. Anche la capo chef di Casa Maria Luigia, Jessica Rosval, ha contribuito raccontando storie davvero uniche e aneddoti.

Il Bed&Breakfast Casa Maria Luigia

Casa Maria Luigia è uno splendido B&B che Massimo Bottura e la moglie Lara Gilmore hanno aperto a San Damaso, nella campagna emiliana nel 2019. La struttura vanta la presenza di 12 camere da letto tutte arredate in maniera semplice ma originale e di un cottage che può ospitare sino a sei persone. A disposizione degli ospiti anche la palestra, la piscina e il campo da tennis. Inoltre, è presente un’impressionante collezione di automobili e motociclette.

Gli ospiti, inoltre, hanno la possibilità di scegliere dove mangiare tra due ristoranti. Il primo ad essere aperto è stato il ristorante Francescana a Maria Luigia dove si possono assaggiare i piatti di maggiore successo dell’Osteria Francescana, il ristorante stellato di Bottura. Altrimenti è a disposizione anche il nuovo ristorante Al Gatto Verde che è stato aperto nel 2023. Questo offre un menù speciale pensato dalla chef canadese Jessica Rosval. Da non dimenticare che a Casa Maria Luigia sono presenti anche un’acetaia che produce aceto in più di 1200 botti e una piccola bottega di prodotti tipici locali.