Pasticciotto Day: dove mangiare i migliori in Salento

Con il Pasticciotto day si celebra il dolce tipico del Salento ripieno di crema: ecco dove mangiare i migliori pasticciotti a Lecce e in provincia

Pasticciotto Day

In tutta Italia l’1 giugno si festeggia il Pasticciotto Day: una giornata dedicata interamente al dolcetto di frolla ripiena di crema inventato in Salento quasi tre secoli fa.

Proprio il Salento, dove è stato scoperto un tempio decantato nell’Eneide, rappresenta il cuore pulsante delle celebrazioni del pasticciotto che stando alla leggenda, venne realizzato per la prima volta da un pasticcere di Galatina, Andrea Ascalone, che iniziò a sperimentare per far fronte alle difficoltà economiche in cui versava.

La ricetta del pasticciotto sembra nata quasi per caso: Ascalone creò il dolce infornando i ritagli di pasta frolla avanzata e la crema pasticcera all’interno di piccole forme di rame. Il dolce, creato in concomitanza con la festa patronale dei Santi Pietro e Paolo, conquistò subito i salentini: iniziò così un successo che lo portò a essere conosciuto e apprezzato in tutta Italia.

Dove mangiare i migliori pasticciotti leccesi in Salento

Il pasticciotto leccese è diventato un dolce simbolo del Salento, arrivando ad avere una giornata interamente dedicata: ma dove è possibile mangiare questo dolce tipicamente salentino? Non si può non partire dal Caffè Alvino, storico locale di piazza Sant’Oronzo a Lecce. Qui si possono trovare i pasticciotti freschi dalle primissime ore del mattino, sia nella versione classica con la crema che in altre varianti golose, come quella ai cereali e fichi.

In piazza Sant’Oronzo che anche la pasticceria Natale, tappa irrinunciabile per un gelato, la sua grande specialità: tra i gusti proposti c’è anche quello al pasticciotto, una maniera alternativa per gustare il dolce tipico leccese. Ovviamente i pasticciotti sono presenti anche nella versione tradizionale nelle vetrine del locale.

Il laboratorio Aldemorisco punta tutto sulla tradizione e sulle materie prime del territorio per preparare il suo squisito pasticciotto, proposto nella versione torta da condividere. Cafè dei Napoli ad Alliste, invece, realizza la crema più ricca, utilizzando più tuorli senza l’aggiunta di farina e aromi.

Ad Arte Bianca di Parabita, Antonio Campeggio è riuscito a coniugare la ricerca e la creatività con il rispetto per la tradizione locale, ottenendo il premio Tre Torte della Guida Pasticceri e Pasticcerie del Gambero Rosso, oltre ai Tre coni per la Guida Gelaterie d’Italia. Il pasticciotto è stato declinato in tante varianti, dall’amarena al cioccolato, passando per il mandarino e il pistacchio.

Pasticciotto Day: dove mangiare i migliori

  • Caffè Alvino, Lecce
  • Natale, Lecce
  • Aldemorisco, Lecce
  • Cafè dei Napoli, (LE)
  • Arte Bianca, Parabita (LE)
  • Dolci e Dintorni, Galatina (LE)
  • Murrieri, Racale (LE)
  • Dolce Arte, Cutrofiano (LE)