Il Natale sa di tradizione e magia nella Città delle Fiaccole

Nella Città delle Fiaccole ogni anno si rinnova un rito antico il 24 dicembre, ma già nelle settimane precedenti il paese si trasforma

Fiaccole abbadia san salvatore

Una tradizione millenaria che coinvolge un intero paese: si tratta delle “Fiaccole” evento che si tiene ad Abbadia San Salvatore (Monte Amiata – Siena) in occasione del Natale.

Le “Fiaccole” è una delle più antiche feste del fuoco italiane che nasce da una particolare tradizione millenaria intimamente sentita dagli abitanti del luogo e molto partecipata, un evento che la città del Monte Amiata rinnova ogni 24 dicembre. Abbadia San Salvatore si trova in provincia di Siena, in Toscana.

La preparazione di questa manifestazione avviene già a partire dall’autunno con la realizzazione delle fiaccole: si tratta di cataste di legna a forma di piramide, che possono raggiungere un’altezza fino a sette metri.  Queste vengono innalzate in ogni terziere del piccolo borgo medioevale e il giorno della Vigilia di Natale vengono incendiate. Una lavorazione particolare che coinvolge tutta la comunità impegnandola nella costruzione di questi monumenti rurali unici.

Si intrecciano tronchi sfidando la gravità grazie a tecniche segrete che si tramandano di generazione in generazione, per celebrare un rito del fuoco che coinvolge tutti, sposando simbolici significati pagani e religiosi.

E si celebra l’Amiata, terra che da sempre offre cibo e benessere per la collettività.

Fiaccole abbadia san salvatore natale

Il 24 dicembre si rinnova ogni anno un rituale ormai consolidato e affascinante: alle 18 prende il via la cerimonia di accensione con la Benedizione del Fuoco che dà il via alla festa.

Sulla piazza la filarmonica riproduce melodie natalizie e la fiaccola dal Comune viene accesa con il fuoco sacro.

A quel punto i Capi Fiaccola portano il fuoco per il centro storico e per tutta la cittadina per accendere tutte le “cataste” disseminate nel suo territorio.

Uno spettacolo suggestivo che viene anticipato per tutto il mese con diversi eventi: a partire dal 7 dicembre 2018 e fino al 6 gennaio 2019 si terranno incontri, mercatini e attività volte ad approfondire la storia di questo evento così antico che rende Abbadia la Città delle Fiaccole.

Il momento clou, naturalmente, sarà quello della sera della Vigilia quando il fuoco illuminerà l’intera cittadina toscana fino all’alba. Una manifestazione che sa di passato e che permette ai visitatori di immergersi in un’atmosfera unica. Anche nelle settimane precedenti quando si potrà ammirare la preparazione del 24 dicembre attraverso i gesti di tutti coloro che vi partecipano ad ogni edizione.

Pubblica un commento