Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

A Milano via Volturno diventa via Silvio Berlusconi: il murale

A Milano via Volturno è diventata via Silvio Berlusconi grazie al murale dell'artista AleXsandro Palombo che ha dipinto un'opera in sua memoria

A Milano via Volturno, nel quartiere Isola, è diventata via Silvio Berlusconi grazie al murale realizzato dallo street artist AleXsandro Palombo.

Dove si trova a Milano il murale dedicato a Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è mancato il 13 giugno ma il mondo dell’arte ha già deciso di ricordarlo. Nello specifico si tratta del lavoro dello street artist AleXsandro Palombo che ha creato un nuovo murale in una strada del quartiere Isola. L’opera è stata realizzata davanti al civico numero 34 di via Volturno, non distante dall’edificio in cui Silvio Berlusconi ha passato parte della sua infanzia insieme alla famiglia, ovvero il padre Luigi, la madre Rosa e i fratelli Maria Antonietta e Paolo. Qui c’è ancora quella che è stata la sua cameretta per molti anni.

Cosa ritrae il murale dedicato a Silvio Berlusconi

L’opera svolta dall’artista AleXsandro Palombo ritrae Silvio Berlusconi mentre indossa un elegante completo blu con cravatta a pois. In mano il Cavaliere ha un secchiello di colla e un pennello. Nel secchiello è presente la scritta “self-made man”, che sarebbe anche il titolo dell’opera. Sopra la testa di Berlusconi, invece, si vede che è stato appena appeso il cartello con il nome della via che ora è “Via Silvio Berlusconi (1936-2023)”.

Le dichiarazioni dello street artist AleXsandro Palombo

Si legge che lo street artist AleXsandro Palombo, già autore di altre opere provocatorie, avrebbe spiegato il perché di questa creazione sui social. Ecco le sue parole riportate proprio da un articolo del Corriere in merito: “La politica italiana continua a dividersi e scontrarsi anche su cosa intitolare in memoria del Cavaliere. Sono passate due settimane dalla morte di Silvio Berlusconi e da oggi Via Volturno la strada del quartiere Isola di Milano dove Berlusconi è cresciuto, è diventata via Silvio Berlusconi.”

Le parole del sindaco Sala su una via Silvio Berlusconi a Milano

La morte di Silvio Berlusconi ha scatenato diverse discussioni e confronti in molte città le cui amministrazioni volevano dedicargli una via. Secondo la legge italiana, infatti, devono essere passati dieci anni dalla morte di una persona per intitolargli una strada o una piazza.
Su questo argomento era stato intervistato anche il sindaco di Milano Beppe Sala il giorno dopo i funerali di Stato del Cavaliere avvenuti in Duomo a Milano. Il primo cittadino della città in quell’occasione aveva detto: «A Milano lo abbiamo ricordato nel migliore dei modi, ma al momento non abbiamo altro in mente. Solo a dieci anni dalla morte si può dedicare una strada, altrimenti sull’onda dell’emotività ci possono essere molte richieste». A questo aveva fatto seguire un richiamo al rispetto delle regole: «Non abbiamo mai derogato, non lo abbiamo fatto nemmeno per il mio amico Umberto Veronesi che ha salvato migliaia di vite».

Il primo comune in Italia che ha già dedicato una via a Berlusconi

In Italia, però, c’è già stato un comune che ha deciso di voler intestare una via a Silvio Berlusconi scomparso all’età di 86 anni. Si tratta della cittadina di Apricena, in provincia di Foggia, dove la giunta comunale ha deliberato la trasformazione di “Via Modena” in “Via Silvio Berlusconi”.
A dare l’annuncio ufficiale è stato proprio il primo cittadino, Antonio Potenza, eletto nel 2019 in una lista civica vicina al centrodestra.