Milano, tornano gli Orti Fioriti di CityLife: tutte le novità

Riaprono gli Orti Fioriti di CityLife, con tante novità soprattutto per famiglie e bambini e la possibilità di effettuare un tour digitale in loco

Milano, tornano gli Orti Fioriti di CityLife: tutte le novità

Riparte nel rispetto delle nuove norme di sicurezza anti-Coronavirus, la nuova stagione estiva degli Orti Fioriti di CityLife. Ben 3000 metri quadrati di orti urbani nel cuore del parco pubblico del complesso residenziale e commerciale sorto nell’area ex-Fiera di Milano.

Tante le novità soprattutto per le famiglie e i bambini, pensate per offrire un’esperienza unica all’aria aperta e all’insegna della natura. A partire da una nuova modalità di visita, che permetterà, da quest’anno, di effettuare un tour digitale in loco.

Basterà seguire il percorso ortogonale e scansionare con il proprio smartphone un QR Code, posizionato in corrispondenza di viali e aiuole, per scoprire tutte le informazioni e le curiosità sul progetto degli Orti Fioriti di CityLife, sulle sue coltivazioni orticole e le piantagioni ornamentali.

Per quanto riguarda le novità floricole, sono state piantate specie edibili provenienti da tutto il mondo, in omaggio allo spirito multietnico della città meneghina, tra cui la canna indica, l’ipomea acquatica e la colocasia.

Gli Orti Fioriti di CityLife si sono, inoltre, arricchiti di nuovi alberi da frutto di varietà tipiche della frutticoltura contadina, ortaggi caratteristici del Sud Italia nonché tante nuove specie floricole ad uso erboristico.

Le novità dell’estate 2020 vanno ad impreziosire il Giardino delle Rose Antiche e degli Aromi, realizzato lo scorso anno, così come il Giardino delle Mente, il Viale dei Fruttiferi Nani, il Giardino delle Dalie e dei Fiori del Sole e l’Orto italiano rivisitato.

In più, sono stati realizzati un’area compostaggio e un nuovo ricovero per le galline, che da quest’anno condivideranno gli Orti Fioriti con alcune lepri.

Come molte altre realtà alle prese con la ripartenza post Coronavirus, gli Orti Fioriti di CityLIfe hanno rinnovato gli spazi per garantire visite in sicurezza, ampliando l’Info Point inaugurato lo scorso anno.

I responsabili della Cooperativa del Sole aiuteranno le persone all’ingresso dando tutte le informazioni utili e controllando l’afflusso del pubblico. È stato, inoltre, realizzato un portico di collegamento con l’area ristoro del chiosco GUD CityLife.

Inaugurato nel 2015 e ideato da Filippo Pizzoni, architetto paesaggista e vicepresidente dell’Associazione Orticola di Lombardia, in collaborazione con Susanna Magistretti di Cascina Bollate, il progetto degli Orti Fioriti è nato dall’obiettivo comune di promuovere il sapere e la tradizione italiana di orticultura e giardinaggio.

Oggi è una delle attrazioni più amate del parco che circonda le tre torri diventate un simbolo di Milano, tra cui lo Storto di Zaha Hadid che ha vinto un premio d’eccellenza. Gli Orti Fioriti rimarranno aperti tutti i giorni dalle 8:30 alle 13:00.

Tra i progetti dell’estate milanese, c’è anche il Lido Bam, una spiaggia tra i grattacieli di Porta Nuova.