Questo sito contribuisce all’audience di


Migliori cuochi: 15 sono italiani. Premio speciale a Franco Pepe

Tra i 100 chef migliori al mondo troviamo 15 nomi italiani: il primo è Bottura in quarta posizione ma c'è anche Franco Pepe che fa il bis con la sua pizza

Franco Pepe tra i 100 migliori chef al mondoAnche questa volta ad essere confermato al primo posto del The Best Chef Awards è Dabiz Muñoz ma accanto a questo nome prestigioso vincitore di 3 stelle Michelin con il ristorante DiverXO di Madrid, nella classifica dei 100 migliori cuochi del mondo troviamo anche 15 italiani.

15 italiani tra i 100 migliori al mondo

Nella città di Madrid si è svolta una tre giorni per il concorso conosciuto come gotha della ristorazione mondiale. Show Cooking, dimostrazioni, talk e molto altro si sono alternati trattando tematiche calde come la sostenibilità e la scienza in cucina.

Nei 100 finalisti classificati come i migliori chef al mondo spiccano anche 15 nomi italiani. Tra i nomi prestigiosi italiani c’è quello di Massimo Bottura, lo chef che ha conquistato tre stelle Michelin con Osteria Francescana di Modena che si classifica in quarta posizione. Si tratta del primo chef italiano nella top 100 ma gli altri 14 chef non sono da meno.

Salgono i cuochi italiani nella top 100; lo scorso anno si sono classificati in 11 e per questo 2022 ben 15! Tra le new entry troviamo Diego Rossi conosciuto per guidare la cucina di Trippa a Milano ma ci sono anche nomi confermati come Riccardo Camanini del Lido 84 a Gardone Riviera sul Lago di Garda.

I 15 chef italiani classificati:

  • Massimo Bottura che conquista il quarto posto
  • Niko Romito al quattordicesimo posto
  • Riccardo Camanini al diciassettesimo posto
  • Paolo Casagrande al ventiseiesimo posto
  • Mauro Uliassi al trentesimo posto
  • Enrico Crippa al trentaduesimo posto
  • Giuseppe Iannotti al quarantasettesimo posto
  • Antonia Klugmann al cinquantottesimo posto
  • Floriano Pellegrino al cinquantanovesimo posto
  • Felix Lo Baso al sessantottesimo posto
  • Diego Rossi al settantacinquesimo posto
  • Moreno Cedroni al settantanovesimo posto
  • Domenico Marotta all’ottantatreesimo posto
  • Norbert Niederkofler all’ottantanovesimo posto
  • Stefano Baiocco al novantanovesimo posto

I premi speciali

Ci sono stati poi alcuni premi speciali, oltre a Franco Pepe che si aggiudica il titolo di The Best Chef Pizza Award, Jessica Rosval conquista il titolo di The Best Chef Rising Star Award. La chef lavora presso Casa Maria Luigia, il locale di Bottura alle porte di Modena.

Franco Pepe: il premio speciale “The Best Chef Pizza Award”

Tra i premi speciali disputati all’interno del concorso c’è quello di The Best Chef Pizza Award conquistato anche quest’anno da Franco Pepe che ha raggiunto il primo posto. Franco Pepe porta avanti la tradizione ereditata dal padre e dopo aver conquistato Caiazzo con la sua prima pizzeria Pepe in Grani è riuscito ad attirare l’attenzione di tutta Italia. Ora il suo prestigioso nome e le sue ricette arrivano in tutta Italia grazie alle numerose pizzerie che gestisce tra cui quelle del Belmond Hotel Cipriani di Venezia.

È il secondo anno che lo chef Pepe conquista questo titolo: la sua partecipazione in Spagna dal 18 al 20 settembre non è passata inosservata e gli ha permesso di essere riconosciuto tra i 100 migliori chef del mondo proprio con un premio speciale sulla pizza.

Insomma, i nomi degli chef italiani nella classifica dei 100 migliori al mondo sono in aumento a dimostrazione di come la cucina italiana, la creatività e la maestria nel mixare sapori sia un tratto distintivo dei cuochi del Belpaese.