I 100 migliori chef al mondo 2021: 11 sono italiani

La classifica dei 100 migliori chef al mondo annunciata all'evento The Best Chef Awards 2021 tenutosi ad Amsterdam vede 11 italiani presenti in classifica

I 100 migliori chef al mondo 2021

The Best Chef è una comunità mondiale di amanti del cibo e di professionisti della buona cucina. Questo progetto, nato nel 2015 da un’idea di Joanna Slusarczyk e Cristian Gadau, mira a creare una community dove gli chef di tutto il mondo possono confrontarsi e scambiarsi idee riguardo diverse esperienze gastronomiche.

Nel 2017 The Best Chef ha introdotto i The Best Chef Awards una classifica volta a premiare i migliori chef al mondo in diverse categorie. L’evento di premiazione si è tenuto nel 2017 a Varsavia, nel 2018 a Milano, nel 2019 a Barcellona e nel 2020 con un’edizione virtuale. Nel 2021, invece, il Gala di premiazione è tornato in presenza e la quinta edizione dei The Best Chef Awards è stata organizzata ad Amsterdam sotto lo slogan “Back to LIVE. Back to reality”.

Il miglior pizzaiolo al mondo è italiano

Il riconoscimento speciale “The Best Chef Pizza” è andato quest’anno a Franco Pepe con la sua pizzeria Pepe in Grani di Caiazzo, in provincia di Caserta. Il premio è volto a riconoscere che Chef Pepe è riuscito a presentare a livello internazionale, senza mai banalizzarla, uno dei piatti simbolo d’Italia: la pizza. La famiglia di Pepe è legata da generazioni al mondo della ristorazione, ma Franco è riuscito a creare un approccio nuovo e innovativo a questo simbolo della cucina italiana.

La classifica dei 100 migliori chef al mondo

L’elenco dei partecipanti di quest’anno ha visto la partecipazione di chef provenienti da 29 diversi paesi.

Il concorso Best Chef Top100 powered by Perlage ha visto ottenere il primo premio a Dabiz Muñoz del ristorante DiverXo di Madrid, seguito da Björn Frantzén del Frantzén di Stoccolma e da Andoni Luis Aduriz del Mugaritz di San Sebastiá.

Nella classifica dei Top 100 ci sono anche ben 11 chef italiani. Alla posizione numero 16 c’è Massimo Bottura di Osteria Francescana di Modena, al ventesimo posto c’è Mauro Uliassi dell’Uliassi di Senigallia, mentre al 35° posto c’è Niko Romito e il suo ristorante Reale di Castel di Sangro e al 69° posto Floriano Pellegrino con il suo Bros di Lecce.

Ecco la classifica dei Top 100 Chef:

  • #1 Dabiz Munoz – Spagna
  • #2 Björn Frantzen – Svezia
  • #3 Adonis Luiz Aduriz – Spagna
  • #4 Joan Roca – Spagna
  • #5 Rene Redzepi – Danimarca
  • #6 Disfrutar – Spagna
  • #7 Ana Ros – Slovenia
  • #8 Alex Atala – Brasile
  • #9 Vladimir Mukhin – Russia
  • #10 Mauro Colagreco – Argentina
  • #11 Virgilio Martinez – Perù
  • #12 Rasmus Kofoed – Danimarca
  • #13 Jonnie Boer – Paesi Bassi
  • #14 Grant Achatz – USA
  • #15 Anne-Sophie Pic – Francia
  • #16 Massimo Bottura – Italia
  • #17 Julien Royer – Francia
  • #18 Daniel Humm – Svizzera
  • #19 Andreas Caminada – Svizzera
  • #20 Mauro Uliassi – Italia
  • #21 Manu Buffara – Brasile
  • #22 Dan Barber – USA
  • #23 Dominique Crenn – Francia
  • #24 Alain Passard – Francia
  • #25 Pía León – Perù
  • #26 Enrico Crippa – Italia
  • #27 Clare Smyth – Gran Bretagna
  • #28 Martin Berasategui – Spagna
  • #29 Rasmus Munk – Danimarca
  • #30 Christian Bau – Germania
  • #31 Eneko Atxa – Spagna
  • #32 Sven Elverfeld – Germania
  • #33 Gaggan Anand – Thailandia
  • #34 Yannick Alleno – Francia
  • #35 Niko Romito – Italia
  • #36 Heston Blumenthal – Gran Bretagna
  • #37 Paolo Casagrande – Italia
  • #38 Henrique Sá Pessoa – Portogallo
  • #39 Antonia Klugmann – Italia
  • #40 Nick Bril – Paesi Bassi
  • #41 Yoshihiro Narisawa – Giappone
  • #42 Rodolfo Guzman – Cile
  • #43 Peter Goossens – Belgio
  • #44 José Avillez – Portogallo
  • #45 Paco Roncero – Spagna
  • #46 Joris Bijdendijk – Paesi Bassi
  • #47 Jorge Vallejo – Messico
  • #48 Ángel León – Spagna
  • #49 Vicky Lau – Hong Kong
  • #50 Hans Neuner – Austria
  • #51 Corey Lee – Sud Korea
  • #52 Norbert Niederkofler – Italia
  • #53 Eric Vildgaard – Danimarca
  • #54 Paco Morales – Spagna
  • #55 Agustin Balbi – Argentina
  • #56 Arnaud Donckele – Francia
  • #57 Quique Dacosta – Spagna
  • #58 Soenil Bahadoer – Paesi Bassi
  • #59 Jordi Cruz – Spagna
  • #60 Vicky Cheng – Hong Kong
  • #61 Massimiliano Alajmo – Italia
  • #62 Ivan & Sergey Berezutskiy – Russia
  • #63 Hiroyasu Kawate – Giappone
  • #64 Dennis Huwaë – Paesi Bassi
  • #65 Tristin Farmer – Gran Bretagna
  • #66 Syrco Bakker -Paesi Bassi
  • #67 Jacob Jan Boerma – Paesi Bassi
  • #68 Nino Di Costanzo – Italia
  • #69 Floriano Pellegrino – Italia
  • #70 Jaime Pesaque – Perù
  • #71 Emma Bengtsson – Svezia
  • #72 Marco Müller – Germania
  • #73 Thomas and Mathias Suhring – Germania
  • #74 Michelangelo Mammoliti – Italia
  • #75 Himanshu Saini – India
  • #76 Alexandre Couillon – Francia
  • #77 Gregoire Berger – Francia
  • #78 Arnaud Lallement – Francia
  • #79 Daniel Calvert – Gran Bretagna
  • #80 Sidney Schutte – Paesi Bassi
  • #81 Adam Dahlberg & Albin Wessman – Svezia
  • #82 Yusuke Takada – Giappone
  • #83 Helena Rizzo – Brasile
  • #84 Mory Sacko – Francia
  • #85 Karime Lopez – Messico
  • #86 Dave Pynt – Australia
  • #87 Antonio Romero – Spagna
  • #88 Przemysław Klima- Polonia
  • #89 Diego Guerrero- Spagna
  • #90 Anatoly Kazakov -Russia
  • #91 Guillaume Galliot- Francia
  • #92 Jefferson Rueda- Brasile
  • #93 Selassie Atadika – Ghana
  • #94 Dieuveil Malonga – Rwanda
  • #95 Jonathan Zandbergen -Paesi Bassi
  • #96 Rafa Costa e Silva- Brasile
  • #97 Gert De Mangeleer- Belgio
  • #98 Leonor Espinosa – Colombia
  • #99 Jan Sobecki- Paesi Bassi
  • #100 Elena Reygadas- Messico.