Lucca Comics 2019: le novità e gli ospiti più attesi

Torna dal 30 ottobre al 3 novembre la più importante fiera dedicata al fumetto, ai giochi e al fantasy. Tra gli ospiti, anche Luca Carboni

Lucca Comics 2019: le novità e gli ospiti più attesi

Torna dal 30 ottobre al 3 novembre l’appuntamento con Lucca Comics & Games, celebre fiera dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi di ruolo e da tavolo, ai videogiochi e al fantasy, considerata la più importante rassegna italiana del settore, prima in Europa e seconda al mondo, come numero di eventi e partecipanti, dopo il Comiket di Tokyo.

Il claim di questa edizione sarà “Becoming Human”: si metterà a confronto l’uomo e la macchina, il virtuale e il reale, in una fusione raccontata attraverso le grandi narrazioni, a fumetti o videoludiche, della grande community di Lucca, dove non esistono più barriere tra autore e spettatore.

Ad incarnare perfettamente il tema di Lucca Comics & Games 2019, l’immagine del poster ufficiale del festival che rappresenta il bacio tra una donna e un androide all’interno del Teatro del Giglio, realizzata da Barbara Baldi, vincitrice del premio Gran Guinigi 2018 come miglior disegnatore.

Tante le novità di quest’anno, a cominciare dal gemellaggio con il Festival international de la bande dessinée d’Angoulême. Da questa edizione, inoltre, la kermesse verrà incontro alle famiglie con 3 Family Corner, attrezzati per il cambio dei pannolini, con delle postazioni dedicate all’allattamento e le utilities per preparare e scaldare i pasti per i più piccoli.

Guest star di questa edizione sarà Hirohiko Araki, creatore de “Le bizzarre avventure di JoJo”, uno dei più visionari mangaka giapponesi, atteso nelle giornate del 30 e 31 ottobre per la sua prima visita in Europa.

Atteso dai fan anche Luca Carboni, che porterà all’interno della fiera un segno tangibile della propria arte con una sorpresa, non solo musicale, per tutto il pubblico.

La lunga lista degli ospiti di Lucca Comics & Games 2019 annovera, tra gli altri, la fumettista Sara Pichelli, co-creatrice di “Miles Morales”, protagonista della pellicola vincitrice del Premio Oscar al Miglior film d’animazione, “Spider-Man – Un nuovo universo”; Alessandro Bilotta, pluripremiato autore che ha conquistato Italia e Francia, al centro di una mostra sull’arte dello storytelling; Raymond E. Feist, autore della saga di Riftwar; John Avon, artista fantasy inglese, autore di più di 200 artwork per il famoso gioco di carte di “Wizards of the Coast”; Melissa Benson, una dei 25 artisti originali di “Magic: The Gathering”; Jeff Grubb, un veterano dell’industria del gioco di ruolo, fra i creatori di “Dragonlance” e “Forgotten Realms”.

Non mancherà l’appuntamento a teatro con “Cinzia”, l’acclamato Graphic Novel di Leo Ortolani sul tema della transessualità, nell’ambito della rassegna “Human Love”, dedicata a tutti i tipi d’amore.

Tante anche le mostre e i percorsi espositivi, alcuni dei quali saranno allestiti nella suggestiva cornice rinascimentale della città, all’interno degli stessi palazzi antichi lucchesi.

Ovviamente, a Lucca Comics 2019 non mancheranno gli spazi e le iniziative dedicate all’arte orientale, ai cosplayer, ai giochi di ruolo, ai videogiochi, agli e-sports e ai progetti dedicati all’accessibilità per le persone con disabilità.