Il divano di "Friends" arriva a Lucca e Roma

Partito il tour con le repliche del mitico sofà arancione del Central Perk: due esemplari arriveranno anche in Italia

Friends

Arriva una grande notizia per tutti i fan di Friends, telefilm di culto andato in onda dal 1994 al 2004: il celebre divano del Central Perk sta per fare il giro del mondo, toccando anche la nostra penisola.

Trenta repliche del mitico sofà arancione sul quale i vari Ross, Joey, Rachel, Monica, Chandler e Phoebe trascorrevano gran parte del loro tempo, verranno posizionate nelle location più importanti e a volte anche più improbabili del pianeta. Per le imitazioni del divano si tratta di un vero e proprio tour mondiale, con tappe in tutti i continenti, che toccherà anche l’Empire State Building di New York, il 21 e 22 settembre 2019.

Due delle imitazioni del divano utilizzato dai protagonisti di una delle sitcom statunitensi più seguite della storia, faranno tappa anche in Italia.

Una replica verrà posizionata nella suggestiva location di Fontana del Tritone, in Piazza Barberini a Roma. I fan della serie e i curiosi potranno ammirarla sabato 21 e domenica 22 settembre. L’altra, invece, verrà portata a Lucca: il sofà arancione di Friends sarà una delle attrazioni del Lucca Comics & Games Fan Event, in programma nella città della Toscana dal 30 ottobre al 3 novembre 2019.

Il divano originale, quello che è stato spettatore delle avventure dei personaggi di Friends per dieci stagioni e ben 236 episodi, andati in onda dal 1994 al 2004, si trova a Hollywood, dove è ancora esposto negli studi della Warner Bros dove sono state girate le puntate dell’acclamata sitcom americana.

Il tour con le repliche del sofà arancione di Friends è nato come idea per celebrare i 25 anni della serie che ruota attorno a un gruppo di sei amici di Manhattan, trasmessa per la prima volta dal network televisivo statunitense NBC il 22 settembre del 1994.

In Italia sono state scelte Lucca e Roma come location per due delle trenta repliche realizzate del famoso divano arancione. Nel resto del mondo, oltre a città americane come New York, Los Angeles, Chicago, New Orleans e Dallas, verranno esposte anche a London Eye e alla Tower Bridge di Londra, al Castello di Edinburgo, ai Jardin du Palais di Parigi, al castello di Cardiff, al Royal Palace di Madrid, al Berlin Sony Center di Berlino e poi ancora a Dubai, Sydney, Johannesburg e anche Tokyo.