Harry Styles in Costiera Amalfitana per girare un videoclip

Il cantante Harry Styles, che era già stato in Italia a luglio, è stato nuovamente avvistato nel nostro Paese, più precisamente in Costiera Amalfitana

Harry Styles in Costiera Amalfitana per girare un videoclip

Harry Styles è stato nuovamente avvistato in Italia. Dopo la doppia tappa nel mese di luglio all’”Osteria Francescana” e a Casa Maria Luigia dell’amico Massimo Bottura, il noto cantante è tornato nel Bel Paese, stavolta in Costiera Amalfitana e per motivi di lavoro.

Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, Harry Styles si trova in Costiera Amalfitana, più precisamente in una villa privata a picco sul mare, a Maiori, per girare il videoclip della sua canzone “Golden“.

Nessuna conferma ufficiale dai social network personali del cantante, esploso nel 2010 come membro della boy band One Direction, ma sempre sui social sono diversi gli avvistamenti citati dai fan. Una ragazza, per esempio, ha pubblicato un video che ritrae Harry Styles mentre guida (e suona il clacson) a bordo di una macchina cabrio.

Al momento non è ancora noto quanto Harry Styles si tratterrà in Italia, ma la nuova visita testimonia il legame particolare del cantante con il nostro Paese, che aveva già visitato l’Osteria Francescana di Massimo Bottura nell’aprile 2018, quando si trovava in Italia per due concerti sold out a Milano e Bologna.

Maiori, la perla della Costiera Amalfitana scelta da Harry Styles

Maiori, la location scelta come location per il nuovo video di Harry Styles, è uno dei comuni della Costiera Amalfitana, inserita dal ‘Guardian’ tra le mete italiane da visitare nell’estate 2020 e recentemente scelta anche da Beatrice di York per la sua luna di miele.

Maiori detiene un particolare primato: possiede la spiaggia più lunga dell’intera Costiera Amalfitana (quasi 1 chilometro di piano, dovuto all’alluvione del 1954), caratterizzata da una sabbia scura di origine vulcanica. Sempre in questo comune nel golfo di Salerno è presente inoltre una spiaggia minore, lunga circa 200 metri, nella frazione di Erchie. Sono tante, poi, le cale “minori”: dalla Spiaggia di Glauco a Capo d’Orso, passando per Cala Bellavia. Tra gli altri luoghi di interesse naturalistico di Maiori spicca la Grotta di Pandora.

La leggenda di Maiori

Secondo la leggenda principale sulla nascita della città di Maiori, narrata dallo scrittore latino Plinio, essa discenderebbe dalla dea Maia, il cui nome, tradotto dal latino, assume il significato di “colei che porta crescita” o “colei che è grande”, in correlazione al nome stesso della città situata nel Golfo di Salerno nella Costiera Amalfitana.