Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Il gatto più bello del mondo è rarissimo e arriva da Brescia

Il gatto più bello del mondo 2023 si chiama Grace Kelly, è una Maine Coon dal mantello blu e ha stregato i giudici dell’Expo di Verona

Grace Kelly è la gatta più bella del mondo

Si chiama Grace Kelly, è una Maine Coon dal pelo blu e il 22 ottobre 2023 è stata eletta ‘Gatta più bella del mondo’ all’Esposizione Internazionale Felina di Verona. Grace Kelly, che ha appena un anno e mezzo, viene da Brescia e ha conquistato la giuria internazione della storica manifestazione targata ENFI – Ente Nazionale Felinotecnica Italiana, giunta alla 45esima edizione.

L’evento è stato organizzato da Movimento Azzurro – Ecosezione Verona in collaborazione con il Club Felino e con il patrocinio del Comune di Verona.

Grace Kelly è il gatto più bello del mondo

Grace Kelly, una splendida Maine Coon dal lungo mantello blu, è la ‘Gatta più bella del mondo’. Nata il 1° marzo 2022 nell’allevamento Tommyland di Brescia, la giovane micia si era già distinta quando era ancora un cucciolo.

Come ricorda il suo allevatore, Stefano Tomasoni, “l’anno scorso era stata selezionata quale miglior cucciolo in gara”, e quest’anno ha conquistato definitivamente il pubblico e la giuria dell’Esposizione internazionale Felina di Verona, che si è svolta tra il 20 e il 22 ottobre 2023 al Palazzo della Gran Guardia.

“Per noi dell’allevamento Tommyland è un orgoglio perché l’abbiamo vista nascere da due nostri gatti”, afferma entusiasta l’allevatore della reginetta di bellezza, “Carta vincente è il suo colore blu, decisamente poco comune e diffuso per la razza, ma di grande eleganza e prestigio”.

Nella giornata di sabato, invece, è stato premiato Universo Iriska Best, uno Shynx di 13 mesi che si è aggiudicato il titolo di Miglior Gatto Adulto alla sua prima uscita pubblica a un Expo. Universo è arrivato da Torino, una delle città più gattare d’Italia, insieme alla sua proprietaria, Bruna Audino Re, che ha raccontato: “È una razza tutta da scoprire, che cerca molto la vicinanza, il contatto fisico e il gioco assieme alla sua metà umana”. “Hanno un attaccamento verso il padrone davvero speciale, dovuto anche all’esigenza di scaldarsi per assenza di pelo”, ha spiegato l’emozionata proprietaria del ‘Romeo’ di quest’anno.

A decretare i campioni una giuria internazionale, composta dai giudici Chiara De Luca, Brigitta Redford, Jurgen Trautmann e Tatjana Bohm.

Esposizione Felina di Verona, un evento dedicato alle famiglie

L’Esposizione internazionale Felina di Verona, patrocinata dall’ENFI (Ente Nazionale Felinotecnica Italiana) ha emozionato non soltanto gli accompagnatori dei gatti premiati, ma anche il numeroso pubblico accorso in Gran Guardia per assistere allo spettacolo e partecipare alle premiazioni dei gatti più belli del mondo.

Ad allietare grandi e piccini quest’anno anche la nuovissima Area Pet-Therapy, la grande novità del 2023, uno spazio dedicato a conoscere i mici di persona, in cui si poteva entrare in contatto con alcuni gatti, accarezzandoli e prendendoli in braccio.

“Siamo davvero orgogliosi di portare in giro per l’Italia, attraverso l’impegno e la passione di tante persone, queste expo e di contribuire così alla sensibilizzazione, alla cura e alla responsabilità verso il mondo animale”, ha affermato Maria Sole Farinelli, presidente del Club Felino Verona. “I nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di tanto amore ma anche di consapevolezza da parte dei proprietari”, ha spiegato, “per questo, ogni anno, ci rivolgiamo specialmente alle famiglie. È giusto che i bambini siano i primi ad essere coinvolti e sensibilizzati, sono loro il nostro futuro”, ha concluso la presidente del Club Felino di Verona.

La sezione ENFI della città scaligera, che quest’anno ha festeggiato la 45esima edizione dell’Esposizione di Verona, organizza ogni anno anche l’Expo di Padova, che nel gennaio 2023 ha incoronato Poldo, un Norvegese delle Foreste proveniente dalla Valsugana.