Notte gratis a Milano per i turisti: come funziona l'iniziativa

Ha preso il via la seconda edizione di Fly to Milano, la campagna promozionale che consente di ottenere una notte gratis in hotel: come funziona

Milano

Dormire gratis a Milano si può. Ha preso il via la seconda edizione di ‘Fly to Milano‘, campagna promozionale che offre la possibilità di beneficiare di una notte gratis prenotandone due in albergo.

Dormire gratis: come funziona Fly to Milano

L’iniziativa ‘Fly to Milano’, organizzata da Milano&Partners (l’agenzia di promozione ufficiale del Comune di Milano) in collaborazione con Sea, Assolombarda, Confcommercio – Federalberghi Milano, Confersecenti e Nexi, è valida dal 1° dicembre 2021 al 31 marzo 2022 e punta a rilanciare il turismo in città, penalizzato dalla pandemia di Covid-19.

Grazie a questa promozione, chi arriva a Milano atterrando negli aeroporti di Malpensa e Linate e prenota almeno 2 notti in uno degli hotel che aderiscono all’iniziativa, ha la possibilità di prolungare il soggiorno gratis per una notte. I proprietari degli alberghi aderenti possono personalizzare l’offerta, per esempio riservando la notte gratuita in hotel per un prossimo soggiorno.

La scelta di far ripartire la campagna promozionale agli inizi del mese di dicembre non è casuale: la città di Milano, infatti, si sta preparando alla Prima della Scala e al Natale.

Il Natale 2021 di Milano

Ha preso il via il 2 dicembre 2021 il tradizionale “Mercatino di Natale” in piazza Duomo, realizzato da ATI promoter Prisma e da Apeca (Associazione ambulanti Confcommercio Milano). Sarà aperto dalle ore 8,30 alle ore 22 per l’intera durata delle festività natalizie, fino al 6 gennaio 2022. Ad attendere milanesi e turisti ci sono 34 baite decorate con frasche, festoni rossi e luci e 64 espositori che propongono spunti per idee regalo, prodotti di artigianato e le specialità gastronomiche delle feste.

All’inaugurazione davanti alla casetta di Babbo Natale (la 35esima e più grande di tutte) ha partecipato anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che ha dichiarato: “Dallo scorso settembre, con il Salone del Mobile, la città ha riconquistato settimana dopo settimana i suoi eventi più importanti e amati, segnando una ripresa graduale ma decisa di tutte le sue attività, culturali, sportive e commerciali. Adesso il Natale ci regala l’opportunità per un nuovo passo avanti. Abbiamo chiesto a tutti la massima attenzione alle regole, perché questo momento possa essere motivo di gioia e serenità e i mercatini saranno l’occasione per tornare a vivere le feste con la giusta atmosfera”.

Come richiesto dalla normativa anti-Covid vigente, grande attenzione è riservata ai dispositivi di protezione: i punti vendita mettono a disposizione dei visitatori gel sanificante e mascherine. Gli operatori del mercato (in possesso di green pass) indossano la mascherina.