Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Chi è Davide Scabin, il nuovo giudice "ombra" di Masterchef

La tredicesima edizione di Masterchef Italia è cominciata e tra le novità c'è anche la figura del giudice ombra che sarà svolto da Davide Scabin

Davide Scabin, nuovo giudice

Giovedì 14 dicembre è cominciata una nuova edizione di Masterchef, una delle trasmissioni di cucina più seguite. Quest’anno tra le novità del programma c’è il cosiddetto “giudice ombra”; nella prima puntata è stato presentato questo personaggio dietro un pannello opaco che faceva trasparire solo le sue sembianze senza, però, svelare il suo nome. Dopo giornate di discussioni e confronti si è finalmente scoperto chi è il “giudice ombra” di questa edizione.

Chi è il nuovo giudice “ombra” di Masterchef

Masterchef è un talent show culinario nato in Gran Bretagna che si è diffuso in tutto il mondo ed è arrivato anche in Italia nel 2011. Quest’anno il programma è giunto alla dodicesima edizione nel nostro paese e vede come tre giudici sempre Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli. La popolarità della trasmissione è tale che MasterChef è ora anche oggetto di studi come prodotto televisivo in diverse università. Anche per questo i tre famosi chef italiani ad inizio dicembre erano a Milano presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore a presentare la trasmissione a studenti e pubblico.

La prima puntata di Masterchef è andata in onda giovedì 14 dicembre e durante la prima serata è stata presentata una delle novità del programma: il giudice ombra. Durante la trasmissione non è stato svelato il nome del giudice che è rimasto nascosto dietro un vetro semi trasparente. Da quel momento sono cominciate discussioni e dibattiti su chi potesse essere questo misterioso giudice. Ora il nome sembra svelato: si tratta di Davide Scabin.

Classe 1965, Davide Scabin è nato a Rivoli, in provincia di Torino, ed è uno dei cuochi piemontesi più famosi anche a livello internazionale. Scabin, infatti, ha ricevuto sia due stelle Michelin sia il riconoscimento delle Tre Forchette del Gambero Rosso. La sua passione per la cucina comincia quando era piccolo tanto e per questo si è diplomato alla scuola alberghiera. Nel 1993, lo chef apre Combal.Zero, un ristorante che in poco tempo riceve le due stelle Michelin e nel 2002 la struttura viene spostata al Castello di Rivoli di Torino. Nel 2020 il ristorante chiude e Scabin inizia una nuova avventura al Mercato Centrale di Torino. Nel 2022, terminata la collaborazione con Mercato Centrale, lo chef viene chiamato a gestire il ristorante Carignano, nella città di Torino.

Il ruolo del nuovo giudice “ombra” di Masterchef

Davide Scabin era già stato ospite come giudice durante la scorsa edizione di Masterchef. Nello specifico nella puntata del 5 gennaio 2023 aveva svolto il ruolo di “commissario esterno” dello Skill Test in cui si dovevano misurare gli aspiranti chef. Quest’anno Scabin sembra essere ancora presente nella trasmissione ma con un ruolo diverso. Il giudice ombra di Masterchef, infatti, ha il compito di giudicare gli aspiranti chef durante lo Stress test, un’altra interessante novità.

In quest’edizione, infatti, i partecipanti per poter proseguire nel programma devono ricevere il grembiule bianco, ovvero avere l’approvazione da tutti e tre gli chef giudici. In alternativa se ricevono solo due valutazioni positive su tre saranno insigniti del grembiule grigio e dovranno affrontare un ulteriore prova per continuare. È in questo momento che entra in gioco il giudice ombra Davide Scabin che dovrà realizzare lo Stress Test.

In questa fase si metteranno ad ulteriore prova i concorrenti per decidere se possono davvero entrare nella masterclass. Durante lo Stress Test ogni partecipante dovrà realizzare in dieci minuti un piatto scelto dallo chef Scabin e ricevere l’approvazione del giudice ombra e del giudice che lo aveva in precedenza bocciato.