Como, mongolfiera sbatte contro il Tempio Voltiano e lo danneggia

Il Tempio Voltiano, simbolo della città di Como, è stato colpito da una mongolfiera in volo e ne è stato danneggiato: per fortuna, non ci sono stati feriti

Tempio Voltiano

Un incidente ha avuto luogo nei cieli che sovrastano la città di Como: una mongolfiera ha inavvertitamente colpito il Tempio Voltiano, causando ingenti danni alla splendida struttura affacciata sulle rive del lago. Non si è invece contato alcun ferito tra coloro che erano a bordo del pallone aerostatico.

Tempio Voltiano, l’incidente della mongolfiera

Nella mattina di lunedì 11 ottobre, una mongolfiera si è alzata in volo nei pressi di viale Puecher, a due passi dalle sponde del lago di Como. Purtroppo la partenza del pallone aerostatico non è stata priva di difficoltà: secondo la ricostruzione di quanto accaduto, in un primo momento avrebbe colpito alcuni alberi della zona, per poi sbattere contro il Tempio Voltiano. Il cesto che trasporta i passeggeri, in particolare, si sarebbe scontrato con alcuni elementi architettonici della struttura, causandole ingenti danni.

Un fregio a colonna, tra i diversi presenti nella parte alta dell’edificio, si è staccato ed è precipitato a terra da circa 5 metri d’altezza, frantumandosi sulla scalinata del Tempio e danneggiandola. Pare inoltre che sia stata colpita anche una delle figure mitologiche che fanno sfoggio sul tetto della struttura: il frammento mancante sarebbe rimasto nel cesto della mongolfiera. Per fortuna non si sono segnalati feriti nell’incidente.

I passeggeri del pallone aerostatico, utilizzato per gite turistiche, non hanno subito alcun danno. Anche a terra, intorno al Tempio, non c’erano passanti: attualmente l’edificio è chiuso per ristrutturazione, quindi al suo interno e nei dintorni non vi erano visitatori. Immediato il sopralluogo dei Vigili del Fuoco, che hanno messo in sicurezza la struttura e hanno effettuato un controllo dei danni subito dal Tempio.

Tempio Voltiano, il simbolo di Como

Splendido capolavoro neoclassico, il Tempio Voltiano è il simbolo della città di Como. Sorge sul lungolago, circondato da bellissimi giardini, e spicca per il suo fascino: rivestito esternamente in pietra carsica, al suo interno presenta dettagli pregiatissimi, come pavimenti in alabastro e colonne marmoree. Inaugurato nel 1928, l’edificio è adibito a museo e contiene un’esposizione permanente dedicata ad Alessandro Volta.

Tra ritratti, lettere e omaggi a lui rivolti, il Tempio ospita decine di cimeli del più illustre fisico nato proprio a Como. Da qualche tempo la struttura era chiusa per alcuni lavori di restauro e avrebbe dovuto riaprire a breve, ma è possibile che la chiusura venga prolungata per riparare ai danni causati dalla mongolfiera che vi ha sbattuto contro.