Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Uno chalet extra lusso di Cervinia in vendita a 24 milioni

A Cervinia è in vendita uno chalet extra lusso alla cifra di 24 milioni di euro: una proprietà da 1.200 metri quadrati con vista mozzafiato sulle alpi

La località di Cervinia

A Cervinia, una delle località di montagna più rinomate d’Italia e del mondo, c’è uno chalet extra lusso in vendita al prezzo super di 24 milioni di euro. A rivelarlo è il tabloid britannico The Guardian che spiega come la proprietà dello chalet sia arroccata sopra Cervinia a due passi dal confine svizzero e la sua costruzione risale agli anni Trenta.

Cervinia, chalet in vendita a un prezzo super

Quello in vendita alla cifra di 24 milioni di euro è uno chalet che ha ospitato la famiglia reale italiana: Maria José di Savoia, grande appassionata di alpinismo, partiva proprio da lì per le sue escursioni in montagna.

In base a quanto riferito da La Stampa, all’epoca della costruzione lo chalet era circondato da splendidi giardini botanici che ostentavano lusso e pregio. Nel corso degli anni si sono aggiunte dotazioni come l’eliporto, la piscina coperta, il cinema e la vasca idromassaggio all’aperto con vista mozzafiato sul Cervino.

L’intera proprietà dove è situato lo Chalet la Fenice è di circa 1.200 metri quadrati: è stata messa in vendita da una società immobiliare per la prima volta al termine di importanti lavori di ristrutturazione durati cinque anni.

In totale nello chalet di Cervinia, una delle mete preferite dagli italiani per la settimana bianca, ci sono sette camere da letto, tutte posizionate fronte vallata così da aprire le tende verso il sole al mattino. Al contrario i bagni sono orientati verso Nord con vista sul Cervino: questa soluzione consente di rilassarsi in vasca godendosi il panorama alpino.

Nello chalet ci sono anche una palestra, una spa, una sala lettura, un atrio con un lampadario Swarovski e diversi caminetti che contribuiscono a creare un’atmosfera unica.

La storia dello chalet da 24 milioni in vendita a Cervinia

Il proprietario attuale dello chalet di Cervinia, eletta una delle località di neve più attrattive per la seconda casa in montagna, è John Harrison, ex socio e direttore operativo del gestore svizzero di hedge fund Amplitude Capital: se ne innamorò nel 2015 quando si trovava in zona per sciare.

Nonostante fosse rimasto poco della struttura originaria a causa delle valanghe che la travolsero nel 1980, Harrison fiutò l’affare e acquistò lo chalet per ristrutturarlo e renderlo una dimora a sette stelle.

I lavori hanno richiesto ingegno e fatica: la ristrutturazione è stata guidata da un architetto italiano specializzato in immobili di lusso ad alta quota. Durante i lavori una squadra di artificieri ha fatto esplodere il fianco della montagna per creare un seminterrato che potesse ospitare la piscina coperta di 10 metri con le finestre che si affacciano sulle cime vicine.

Nella baita di Cervinia, località che vanta uno dei migliori comprensori sciistici al mondo, è stata realizzata una Ski Room concepita sullo stile dei vecchi cori delle basiliche cristiane: un vero e proprio trionfo di legno mogano e troni imbottiti di pelle color rosso cardinale. Durante gli ultimi anni Harrison ha ricevuto numerose offerte: per un periodo ha affittato lo chalet ad appassionati di montagna che hanno sborsato fino a 65.000 euro per soggiorni di sei notti e 80.000 euro per una settimana.