Dove sono e quanto costano le caserme in vendita in Italia

In Italia sono in vendita all'asta 14 caserme, che appartengono a proprietari privati: ecco dove si trovano questi immobili e quanto costano

Bandiera Italia

In Italia, a partire dal 1 gennaio 2019, 14 caserme sono andate all’asta: lo rivela un’analisi portata avanti dal Centro Studi AstaSy Analytics di NPLs RE_Solutions.

Bisogna tenere presente che le caserme non sono immobili di proprietà statale, bensì privata: spesso e volentieri rappresentano una forma d’investimento interessante per coloro che si occupano del mercato immobiliare. Le caserme possono finire all’asta per motivi non legati al loro utilizzo, ma alla proprietà.

Negli ultimi 24 mesi sono andate all’asta 14 caserme operative presenti sul territorio nazionale. Di queste, 7 caserme facevano capo a un’unica proprietà successivamente fallita. Tutte le caserme sono attive e sono regolate da contratti continuativi e puntualmente pagati da parte del Ministero.

Secondo quanto analizzato dal Centro Studi AstaSy Analytics di NPLs RE_Solutions, le caserme si stanno rivelando ottimi asset strategici nella diversificazione dei portafogli d’immobili e il loro numero è destinato a salire nei prossimi anni.

NPLs RE_Solutions è specializzata nei servizi di advisory strategica all’interno del settore degli NPE e offre supporto in tutte le fasi del processo di definizione delle strategie, dall’analisi dei portafogli alla gestione delle procedure.

Caserme in vendita in Italia: dove si trovano

Dove si trovano le 14 caserme finite all’asta? Di queste, 5 sono situate nella provincia di Milano, dove a proposito di aste è stato da poco comprato un dinosauro da 300 mila euro. Le restanti si trovano nelle province di Foggia, Firenze, Fermo, Grosseto, Monza e Brianza, Pescara, Pesaro Urbino, Siena e Varese.

Caserme in vendita in Italia: quanto costano

I costi possono variare in base a diversi fattori. Il prezzo base d’asta medio di una caserma è pari a 2.071.360 euro, mentre il valore totale delle caserme in esecuzione ammonta a 42.000.000 euro. Gli investitori interessati all’acquisto delle caserme finite all’asta, solitamente, sono profili che hanno la volontà di diversificare il proprio portafoglio in asset strategici.

Una prima caserma è già stata venduta all’asta: si tratta di un edificio di 10.600 mq composto da due corpi di fabbrica, uno destinato a caserma dei carabinieri e l’altro agli alloggi del personale in servizio. Il valore originale dell’immobile era di 4.398.000 euro ed è stat0 aggiudicato a 3.300.000 euro, restando in locazione al Ministero con una reddittività da affitto di quasi il 10%.