Capricornidi, quando arrivano e come vederle in Italia

È in arrivo uno sciame di meteore: le Capricornidi attraverseranno il nostro cielo nel mese di luglio, ecco quando e come vederle in Italia

Capricornidi: come e quando vederle

Il cielo ci riserva tante meraviglie, e nel mese di luglio possiamo prepararci ad ammirare lo spettacolo delle Capricornidi, importante sciame di meteore che illuminerà le nostre notti estive. Scopriamo quando avverrà questo fenomeno e come possiamo vederlo in Italia.

Cosa sono le Capricornidi

Le Capricornidi sono uno sciame di meteore conosciuto sin dall’800 e immortalato in un video per la prima volta negli anni ’30 del secolo scorso. Tradizionalmente, si tratta di meteore lente e molto luminose, che come si evince dal nome hanno origine nella costellazione del Capricorno. Una delle loro caratteristiche principali è il radiante diffuso: come spiega l’Unione Astrofili Italiani, ciò significa che lo sciame sembra nascere da un’ampia porzione di cielo.

Questo sciame di meteore è uno tra i più suggestivi di luglio, ed è possibile ammirarlo solitamente entro la prima metà del mese. Per poter assistere ad uno spettacolo migliore, la combinazione ideale prevede l’assenza di inquinamento luminoso e il novilunio, fase in cui l’emisfero lunare è completamente in ombra e non “disturba” la visione delle Capricornidi.

Capricornidi, quando vederle

Lo sciame ha già iniziato ad attraversare i nostri cieli, tuttavia le condizioni migliori per vedere le meteore si avranno nella notte tra l’11 e il 12 luglio e in quella successiva, tra il 12 e il 13 luglio. Queste sono infatti le fasi di maggior attività delle Capricornidi, splendide meteore che nella maggior parte dei casi si frammentano con una vistosa esplosione finale.

Secondo l’Unione Astrofili Italiani, il radiante sarà osservabile dalle ore 23:00 in avanti, per culminare verso le ore 3:00 della notte. Tra l’11 e il 13 luglio, inoltre, anche la luna è favorevole: essendo in fase di novilunio, sarà praticamente invisibile e non renderà troppo difficoltoso avvistare le Capricornidi.

Come vedere le Capricornidi in Italia

Il fenomeno sarà visibile in tutta Italia, ma a determinate condizioni. Per poter godere dello spettacolo della natura che ci viene offerto dalle Capricornidi, occorre trovare innanzitutto un posto privo di inquinamento luminoso. Meglio dunque andare lontano dalle città, dove è sempre più difficile osservare il cielo notturno senza essere disturbati da altre fonti di luce. Una volta trovato il luogo idoneo, non resta che alzare gli occhi al cielo e attendere.

Le meteore hanno origine nella costellazione del Capricorno, quindi basta cercare quest’ultima per sapere dove guardare con più attenzione (per chi si trova a nord dell’equatore, tale costellazione ha luogo nel cielo meridionale). Lo spettacolo più suggestivo è quello del culmine del radiante, che avverrà verso le 3:00 di notte: a quel punto, bisognerà portare lo sguardo a 30° dall’orizzonte per godersi questo capolavoro della natura.