Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

I Campioni del Mondo di Pizza 2023: tutti i premiati

Tutti i premiati del Campionato del Mondo di Pizza-Pizza Senza Frontiere 2023 andato in scena nel corso della fiera Beer and Food Attraction di Rimini

I campioni del mondo di pizza 2023

A Rimini, nel corso della fiera Beer&Food Attraction, è andata in scena una nuova edizione del Campionato del Mondo di Pizza-Pizza Senza Frontiere, organizzata dal network di professionisti di Ristorazione Italiana Magazine.

La manifestazione ha riunito centinaia di pizzaioli provenienti da 20 Paesi sparsi per tutto il mondo. I pizzaioli si sono sfidati in 600 gare, sfornando pizze passate al vaglio di venti giudici ai forni e settanta professionisti all’assaggio. A ogni pizza è stato assegnato un punteggio sulla base del sapore, della cottura, della tecnica e anche dell’aspetto.

Tutti i campioni del mondo di pizza del 2023

In totale sono stati assegnati premi in 16 diverse categorie, a cominciare da quello per la migliore pizza classica andato a Davide D’Albenzio della Pizzeria Foconé di Sambuceto, in provincia di Chieti. Il premio per la migliore pizza napoletana classica, una delle pizze più mangiate dagli italiani, è andato a un polacco: si tratta di Yurii Felyk della pizzeria Fabrico di Truck.

A Gianni Calaon della pizzeria Rivoluzione Pizza di Padova, inserita nella classifica delle città più educate d’Italia, è andato il premio Pizza e birra, mentre Pietro Sementilli de La Locanda del Passante di Roccasecca è stato premiato per la migliore pizza fritta. La migliore pizza in teglia alla romana è quella di Paolo Monaco del Caffè Pizzeria Peppino di Vigonza, mentre a Teramo, da Mr Berry’s, Nicola Sardella prepara la migliore pizza in pala.

Lorenzo Carlettii del Ristorante Pizzeria Il Contado di Sant’Elia, in provincia di Viterbo, è il campione del mondo di pizza al mattarello, mentre Daniele Pasini di Imola ha conquistato due premi: uno per la pizza più larga e l’altro per quella realizzata più velocemente. Durante la manifestazione che ha visto sfidarsi i pizzaioli di alcune delle migliori pizzerie del mondo, sono stati assegnati anche dei premi speciali: Michela Carbone ha vinto il premio Pizza in rosa, Antonio Petrini è stato eletto Pizzachef emergente e Fabrizio di Leginio il Re delle pizze romane.

Campionato del mondo di Pizza 2023: tutti i premiati

  • Pizza classica: Davide D’Albenzio – Pizzeria Foconè di Sambuceto (Chieti)
  • Pizza napoletana classica: Yurii Felyk – Fabrico di Truck (Polonia)
  • Pizza napoletana contemporanea: Nicodemo Adorni – Pizzeria Soleado di Cirò Marina (Crotone)
  • Pizza senza glutine: Leonardo Lenoci – Antichi Sapori di Prato
  • Pizza in teglia alla romana: Paolo Monaco – Caffè Pizzeria Peppino di Vigonza (Padova)
  • Pizza in pala: Nicola Sardella – Mr Berry’s di Teramo
  • Pizza al mattarello: Lorenzo Carletti – Ristorante Pizzeria Il Contado di Sant’Elia (Viterbo)
  • Pizza a quattro mani: Laurentiu Oprea – Pizzerie La Cabana di Gherla (Romania)
  • Pizza e birra: Gianni Calaon – Rivoluzione Pizza di Padova
  • Pizza fritta: Pietro Sementilli – La Locanda del Passante di Roccasecca (Frosinone)
  • Pizza a metro: Zaffira Zanotti – La Lucciolo Ostello Trentapassi di Zone (Brescia)
  • Pizza dessert: Corrado Bombaci – Villa Zuccaro di Taormina
  • Mistery box: Luciano Dado – Italian Restaurant Vizi da re di Mazara del Vallo (Trapani) e Giovanni Recchia
  • Pizza freestyle: Francis Tolu di Valencia (Spagna)
  • Pizza più larga: Daniele Pasini di Imola (Bologna)
  • Pizza più veloce: Daniele Pasini di Imola (Bologna)

Premi Speciali

  • Pizza in rosa: Michela Carbone
  • Pizzachef emergente: Antonio Petrini
  • Re delle pizze romane: Fabrizio Di Leginio