"Camionisti in trattoria", tutti i posti consigliati da chef Rubio in Calabria

La nuova puntata di "Camionisti in trattoria" ci ha portato alla scoperta della Calabra e di tre locali, ecco quali sono e i piatti sperimentati

chef rubio

Prosegue il viaggio di chef Rubio per tutto lo Stivale  a caccia delle migliori trattorie per camionisti di Italia, la nuova puntata della trasmissione condotta dal brillante presentatore e cuoco questa volta, dopo il Lazio,  ci ha portati alla scoperta di una delle regioni più al sud d’Italia: la Calabria. “Camionisti in Trattoria” ha preso il via da Scilla per poi risalire tutta la regione.

Il format prevede che chef Rubio si faccia accompagnare a testare tre locali da altrettanti camionisti. Un’occasione per conoscere di più su questo mestiere, ma anche per provare alcune trattorie, posti dove “si mangia il bene e si spende il giuso” per dirla con le parole del presentatore.

Il primo viaggio ha preso il via da Reggio Calabria dove chef Rubio ha incontrato Giuseppe Catalano detto Nini u’ Folle, con lui hanno mangiato al ristorante Medmea a Rosarno, lungo la via Provinciale 300, per sperimentare alcune delle specialità calabresi. In solo 15 anni questo locale è diventato un punto di riferimento per tutti i camionisti che si trovano nella zona, la gestione è familiare con i tre fratelli Antonio, Fabio e Andrea. Tra i piatti proposti strozzapreti con salsiccia e cipolla di Tropea, rigatoni con le olive, pennette alla Saracena, linguine zucchine e gamberi e la stroncatura. Tra i secondi spezzatino con nero di Calabria e stoccafisso arrosto. Tra i piatti scelti strozzapreti, stroncatura, stocco arrosto, spezzatino e contorni.

La seconda guida di Chef Rubio “nel piccante come stile di vita”  è Domenico Familiari detto Papero, insieme si sono diretti a Torano Castello in provincia di Cosenza. Il locale scelto è Il Bistrot in via Macchie con Marco e Antonio a gestirlo. Tra i primi piatti proposti fusilli alla Silana con porcini, salsiccia fresca e scamorza affumicata e gnocchi di patate con crema di zucca, porcini e pancetta croccante.  Tra i secondi braciole di maiale con l’osso, porcini e caciocavallo dop silano sopra e rape con salsiccia.

Il terzo viaggio è con Salvatore Pepe verso Rosarno al Ristorante Il Ritrovo, lungo la Strada Statale 682 in provincia di Reggio Calabria.  Il titolare è Rocco che lo ha aperto più di vent’anni fa.  I piatti proposti sono rigatoni nduja e ricotta, casareccia del ritrovo, tagliata di pollo alla calabrese con pomodoro, cipolla e peperoncino e stoccafisso in umido.

La puntata calabrese di “Camionisti in Trattoria” se l’è aggiudicata il ristorante Medmea.

Pubblica un commento