Camionisti in Trattoria, tutti i posti consigliati da Chef Rubio in Veneto

La popolare trasmissione in onda sul canale NOVE ha portato i telespettatori a visitare alcuni locali tra Veneto e Romagna

camionisti in trattoria veneto

Le migliori trattorie d’Italia dove si mangia bene e si spende il giusto: continua il viaggio di chef Rubio alla ricerca dei locali del nostro Paese dove si fermano a consumare i pasti i camionisti.

È andata, infatti, in onda la nuova puntata di “Camionisti in trattoria”: il programma è giunto alla sua terza edizione e vede il popolare cuoco girare lo Stivale per scovare ristoranti dove le porzioni sono abbondati, i piatti gustosi e il conto non troppo salato. Ad accompagnarlo in ogni puntata tre ciceroni d’eccezione: ovvero tre camionisti che pranzano con lui nei ristoranti selezionati.

E la seconda puntata ha portato gli spettatori in Veneto, dopo l’appuntamento precedente che ci aveva permesso di fare un interessante percorso gastronomico in Umbria.

I camionisti che gli hanno tenuto compagnia in questa nuova avventura sono: “Tre sacerdoti dell’alimentazione arrogante”, come li presenta chef Rubio con la sua consueta ironia.

Si parte con Carlo Martinelli che lo ha portato alla scoperta di un locale a Marghera Dal Bocoeto da Claudio e Susi. Qui i piatti proposti sono lasagne con fegatini e durelli di pollo, i bigoli in salsa d’acciuga, mentre per secondo sono stati portati in tavola seppie in umido con la polenta alla veneziana e fegato alla veneziana.

Ad accompagnare il presentatore nella seconda trattoria è Omar Barbonaglia. I due si sono diretti verso Santa Maria Maddalena (Rovigo) al Ristorante Palladio da Gloria dove la cucina è un mix fra veneto ed emiliano.  Tra i piatti presentati vi sono i bigoli alla Palladio, tris italiano con i cappellacci proposti con tre condimenti differenti, baccalà alla vicentina e capriolo.

Ultimo incontro con Diego Pennini che porta chef Rubio dal Veneto alla Romagna nel ristorante Primavera in località Lovara a Codigoro, Ferrara. Qui ci sono Fabiano e la zia Giovanna, che lavorano nella trattoria a gestione familiare. Ingrediente principale è l’anguilla: dal risotto al  brodetto, fino alle tagliatelle, in umido con la polenta e arrosto.

A vincere la seconda puntata  è stato il ristorante Palladio a Santa Maria Maddalena in provincia di Rovigo.

In questa stagione, della trasmissione condotta da chef Rubio e in onda sul canale NOVE, gli telespettatori potranno scoprire Lazio, Sicilia, Friuli e Calabra e, per la prima volta, anche location all’estero in Slovenia, Spagna e Francia.

Pubblica un commento