Alghero, il "borgo del futuro" tra storia, cultura e mare

Alghero, caratteristica cittadina della costa nord occidentale della Sardegna, è tra le 12 città italiane che fanno parte del progetto “Borghi del futuro”

Alghero il borgo del futuro

Nota per essere la città capoluogo della Riviera di Corallo, Alghero è una meravigliosa località che si trova nella costa nord occidentale della Sardegna. La città partecipa, insieme ad altri 11 borghi italiani, al progetto lanciato dal Ministero dello Sviluppo Economico noto come i “Borghi del Futuro“.

Perché Alghero è “Borgo del Futuro”

Città dalla storia davvero antica, Alghero è una famosa località balneare della Sardegna caratterizzata da spiagge di sabbia bianca, un mare verde smeraldo, piccole baie e insenature. In realtà, la città conserva anche un caratteristico centro storico che racconta molto del suo passato. Per questo Alghero è stata inserita tra i 12 centri italiani selezionati per entrare a far parte del progetto i “Borghi del Futuro”.

Gli altri comuni che rientrano nel progetto sono: Bardonecchia, Campobasso, Carbonia, Cetraro, Concorezzo, Ginosa, Grottammare, Otranto, Pantelleria, Pietrelcina e Sestri Levante. Tutte queste cittadine hanno tra i 3.000 e i 60.000 abitanti e fanno anche loro parte del programma “Smarter Italy”, un piano volto a sostenere i borghi italiani che presentano siti di interesse storico e culturale.

Il programma “Smarter Italy” viene promosso dal Ministero dello Sviluppo economico in collaborazione con il Ministro dell’Università e della ricerca e il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione e mette a disposizione delle aziende un importo totale di circa 90 milioni di euro per lo sviluppo di idee innovative volte a valorizzare il proprio territorio.

Attraverso l’introduzione di nuove soluzioni tecnologiche si vuole non solo contrastare il pericolo di spopolamento che caratterizza le piccole città italiane ma anche sviluppare nuove proposte progettate sulla base delle necessità delle diverse amministrazioni comunali. Il territorio di Alghero sarà, quindi, uno dei laboratori di sperimentazione di tecnologie che potranno dare alla città nuove opportunità di crescita.

Alla scoperta di Alghero

Chiamata anche “la piccola Barcellona d’Italia”, Alghero è una città che nel XIV secolo è stata conquistata dagli Aragonesi e da quel momento ha affrontato un lungo periodo di dominazione spagnola. Per questo, la città conserva un patrimonio storico, culturale e architettonico molto vicino a quello della regione spagnola della Catalogna. Anche il dialetto locale richiama la storia della città ed è, infatti, la lingua che si parlava in Catalogna tra il XIV ed il XVII secolo.

Simbolo della città è la bellissima Cattedrale di Santa Maria eretta nel XVI secolo secondo uno stile gotico catalano. Il campanile della chiesa è visitabile e se si sale in cima si può ammirare una vista spettacolare su tutta Alghero, mentre all’interno della chiesa si trova il monumento funebre a Maurizio Savoia.

Alghero il borgo del futuro

Il primo sistema difensivo di Alghero è stato costruito nel XIII secolo, ma poi questo è stato restaurato e ampliato dai catalani nel XIV secolo. Nel XVI secolo, però, Ferdinando il Cattolico ha deciso di abbattere gran parte delle fortificazioni esistenti e di ricostruirle per garantire maggiore protezione della città.

Lungo i bastioni cittadini si trovano ancora torri ben preservate come Torre di Sulis, Torre di San Giacomo, Torre Sant’Elmo e Torre San Giovanni, dove si trova il museo della storia virtuale della città. Camminando a piedi tra le vie acciottolate della cittadina si possono ammirare Palazzi di epoca gotica, Palazzi di gusto barocco sabaudo e Palazzi del periodo neoclassico.

Spiagge Alghero

Alghero è famosa anche per le sue bellissime spiagge come la grande spiaggia cittadina di Lido San Giovanni, le dune di Maria Pia, la spiaggia delle Bombarde e la spiaggia di Lazzaretto. Molte spiagge hanno anche ottenuto il titolo della Bandiera Verde, perché sono località marine dotate di tutte le caratteristiche ideali per i bambini.