2019 l'anno del Negroni: 100 anni e non sentirli

Pare che il Negroni sia nato a Firenze nel 1919 da un idea di un Conte, che voleva provare qualcosa di diverso dall'Americano

negroni 100 anni firenze 2019

Campari, gin e vermouth rosso, tre ingredienti per uno dei cocktail più amati: il Negroni. E a vederlo non si direbbe che si appresta a spegnere le 100 candeline nel 2019, infatti il suo successo non è mai calato rendendolo di fatto una delle bevande più apprezzate dall’ora dell’aperitivo in poi.

Cento anni e non sentirli, ma anche 100 lustri da festeggiare E l’appuntamento si celebrerà proprio a Firenze, location che non è stata scelta in maniera casuale. Per questa speciale occasione, infatti, ospiterà la finale della sesta edizione della “Campari barman Competition” che è in programma il 15 gennaio presso il cinema Odeon. Un evento tra i tanti che si svolgeranno in città.

Ma perché proprio Firenze città ricca di storia e di luoghi da visitare?

Perché fu proprio nel capoluogo toscano che per la prima volta venne servito un Negroni, il cocktail composto dai tre ingredienti principali che abbiamo citato e che va sempre servito con ghiaccio, accompagnato da una fetta di arancia. Ma come nacque? Sembra che sia stato preparato la prima volta a Firenze nel 1919 al Caffè Casoni in via de’ Tornabuoni dal barista Fosco Scarselli. In questo locale, infatti, sedeva spesso al tavolo il Conte Camillo Negroni. E il cognome la dice tutta: fu sua l’idea, a quanto pare, di modificare la ricetta dell’Americano inserendo, al posto della soda, il gin. Un piccolo ma significativo cambio che ha fatto nascere il Negroni, uno dei cocktail più apprezzati al mondo oggi grande classico nelle proposte dei locali.

E così la sede per la finale della sesta edizione della competizione firmata da Campari verrà ospitata nella città che ha gli ha dato i natali.

Ma non si tratta dell’unica iniziativa. In calendario per celebrare i cent’anni di Negroni sono previsti altri eventi. Come quello che vedrà apporre una targa celebrativa in via Tornabuoni a giugno 2019, occasione alla quale prenderà parte anche Luca Picchi tra le altre cose autore del libro “Negroni Cocktail: una leggenda italiana”. Inoltre in programma vi è anche la “Negroni week”  (settima edizione) che si terrà sempre nel corso del mese di giugno e poi il “Campari Academy Truck” che avrà lo scopo di far conoscere in tutta la Penisola il bartending e che farà tappa anche da Firenze.

Pubblica un commento