A Sori la cabina in spiaggia diventa biblioteca

Splendida iniziativa sulla spiaggia della riviera ligure dove i libri sono a disposizione di tutti i bagnanti gratuitamente

Bibliocabina Sori

Leggere fa sempre bene alla mente e allo spirito, anche durante l’estate. Quale momento migliore per dedicarsi alla lettura se non in vacanza al mare, lontani dallo stress del lavoro?

La spiaggia di Sori va incontro ai bagnanti che desiderano dedicarsi ad un buon libro, grazie ad una cabina trasformata in una piccola biblioteca marittima, gratis e aperta a tutti. Organizzata dalla biblioteca civica Italo Calvino, l’iniziativa ha riscosso grande successo nel corso degli anni e guadagna sempre più consensi. Il comune di Sori ha aderito subito al Book Crossing, fenomeno che consiste materialmente nella pratica di una serie di iniziative collaborative, volontarie e completamente gratuite che legano la passione per la lettura e per i libri a quella per la condivisione delle risorse e dei saperi.

I libri vengono lasciati nella “bibliocabina” sulla spiaggia, affinché possano essere trovati e letti da bagnanti che possono eventualmente commentarli, dando vita ad un circolo virtuoso di condivisione del sapere. La biblioteca sulla spiaggia di Sori, comune italiano di 4.061 abitanti della città metropolitana di Genova, è aperta per tutta l’estate e permette a chiunque, tra ombrelloni e barche di pescatori, di trovare libri in prestito da leggere in riva al mare. L’iniziativa, molto apprezzata da chi sceglie la costa ligure per trascorrere le proprie vacanze, non potrebbe esistere senza il prezioso contributo di tanti volontari, spesso giovanissimi, che si impegnano giorno dopo giorno per permettere di restare aperta costantemente, rendendola sempre confortevole e bella.

Cabina biblioteca Sori

La biblioteca del mare sulla spiaggia di Sori, rappresenta una sorta di enclave balneare di quella comunale: qui si prestano i libri direttamente dal circuito provinciale, si legge comodamente seduti sotto l’ombrellone e si danno consigli sulle letture. L’iniziativa avvicina i giovani al sapere e alla condivisione: sono tantissimi i ragazzini, anche fra i dieci e i quattordici anni che si sono prodigati per dare una mano e far vivere anche quest’anno la bibliocabina, garantendo un servizio alla collettività per il bene comune. Tutti quanti si sono rimboccati le maniche per renderla sempre più graziosa e confortevole, per la gioia dei titolari degli stabilimenti che hanno apprezzato molto l’iniziativa. Gli orari di apertura sono dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 12, ma si sta già studiando un modo per ampliarli.