Sere Fai d'Estate: tra concerti e aperitivi ecco i luoghi aperti di notte

Tra concerti e aperitivi, fino al primo settembre 180 appuntamenti illumineranno le sere d'estate d'Italia grazie al Fai

Sere Fai Estate

Dalla villa Fogazzaro Roi, affacciata sul lago di Lugano, al Giardino della Kolymbethra nel paradiso terrestre della Valle dei Templi di Agrigento. Da Nord a Sud, le Sere d’Estate organizzate dal Fai, il Fondo Ambientale d’Italia che dal 1975 si impegna a preservare le bellezze della penisola italiana, delizieranno sul far della sera i tanti esploratori del bello che desiderano conoscere alcuni dei gioielli più affascinanti e sconosciuti della penisola italiana.

Castelli, giardini, palazzi, parchi e boschi, nel circuito del Fai sono presenti alcune meraviglie dell’architettura e della natura italiana ormai dimenticate, ma pronte a svelare nuovamente la profonda bellezza che è loro congeniale.

Protagoniste dell’evento soprattutto le mete meno conosciute, quelle racchiuse, fin’ora,  in una deleteria bolla d’oblio e che il Fai si impegna a far conoscere al grande pubblico con la missione di strappare all’inevitabile declino il patrimonio paesaggistico del Belpaese.

Le visite guidate in notturna con osservazione della volta celeste presso la Baia di Ieranto, a Massa Lubrense in provincia di Napoli, la serata pic-nic in stile country tra i filari del Parco di Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia presso Padova, e ancora, l’atmosfera calda e soffusa delle candele disseminate lungo il perimetro di Villa Panza, in occasione dell’aperitivo musicale che accarezza note musicali che oscillano tra musica classica e contemporanea.

Ci sono poi i colori degli affreschi del castello della Manta, a Cuneo, illuminati da lanterne e candele e  gli aperitivi al calar del sole presso Casa Carbone, a Lavagna, incantevole paesino alle porte di Genova.

Questi appuntamenti sono solo alcuni dei numerosi eventi, almeno 180, che permetteranno ai turisti del bello di conoscere il lato inedito e affascinante, purtroppo spesso sconosciuto, dell’Italia.

Per conoscere la mappa di tutti gli eventi è possibile collegarsi al sito internet del Fai, dove un dettagliato calendario, costantemente aggiornato, ricorda i numerosi appuntamenti che arricchiranno le sere d’estate fino al 10 settembre.

Ecco la lista dei 24 beni del Fai che aderiscono all’iniziativa:

  • Castello della Manta
  • Castello di Masino
  • Villa e Collezione Panza
  • Villa della porta Bozzolo
  • Monastero di Torba
  • Villa Necchi Campiglio
  • Palazzina Appiani
  • Villa Fogazzaro Roi
  • Villa del Balbianello
  • Castello di Avio
  • Villa dei Vescovi
  • Casa Carbone
  • Torre e Casa Campatelli
  • Bosco di San Francesco
  • Parco Villa Gregoriana
  • Baia di Ieranto
  • Casa Noha
  • Abbazia di Santa Maria di Cerrate
  • I Giganti della Sila
  • Giardino della Kolymbethra
  • Saline Conti Vecchi
Pubblica un commento