Il Salone del Libro di Torino diventa digitale

Per la prima volta in 32 anni il Salone del Libro di trasforma: a causa del Coronavirus la manifestazione culturale di quest'anno si tiene in forma digitale

Salone del Libro

Il Salone del Libro di Torino cambia veste e diventa digitale. La manifestazione, rinviata a causa dell’emergenza Coronavirus, si trasforma in un evento online.

Dal 14 al 17 maggio, il Salone del Libro trasloca dal Lingotto al web. Nonostante il nuovo format, l’evento ha fatto registrare un’ampia adesione da parte degli autori: da Alessandro Baricco a Jarde Diamond, passando per Javier Cercas, Zerocalcare, Roberto Saviano e Paolo Rumiz, sono tante le grandi firme che parteciperanno.

Il titolo della grande manifestazione culturale che sbarca su internet dopo 32 anni di presenza fisica al Lingotto è “Altre forme di vita”. Il direttore del Salone, Nicola Lagioia, lo ha presentato così sulla pagina ufficiale dell’evento: “Ci daremo ancora una volta appuntamento intorno al focolare del Salone. Nel nome della solidarietà, della condivisione, dell’amicizia. Se faremo scattare in noi quell’antica scintilla, ne sapremo molto di più, e allora sapremo anche di avere un futuro”.

La manifestazione partirà con il live streaming di Alessandro Barbero dalla Mole Antonelliana. Seguiranno quattro giorni di cultura, tutti in diretta, nei quali autori e autrici di tutto il mondo si passeranno il testimone.

Venerdì 15 maggio è in programma la maratona in live streaming su salonelibro.it e su Radio3 Rai, alle 9.30 alle 20.00. Domenica 17 il gran finale con la diretta dalla Torre di François Confino, la torre di libri che colora il Lingotto a Torino.

La nuova edizione del Salone del Libro è dedicata alle vittime del Covid-19, ai loro parenti, ai medici e ai paramedici protagonisti in questi mesi dolorosi. In pochi giorni sono state contattate le migliori menti di diverse generazioni che hanno accettato di intervenire in diretta per parlare di libri, scienza, storia, musica, cinema e del tempo e di quanto sta succedendo in tutto il mondo a causa del Coronavirus.

Dopo la lezione dello storico Alessandro Barbero in diretta dalla Mole Antonelliana nella giornata inaugurale, il Salone del Libro andrà avanti per altri tre giorni, nei quali si alterneranno molti ospiti: Samantha Cristoforetti e Paolo Cognetti, Salman Rushdie e Javier Cercas, Roberto Saviano e Paolo Rumiz, Jared Diamond e Ocean Vuong, Amitav Ghosh e Annie Ernaux, Vinicio Capossela e Valeria Parrella, Paolo Giordano e Alessandro Baricco, Jovanotti e Saviano, Enzo Bianchi e Zerocalcare, Roberto Calasso, Linus e tanti altri ancora.