Richiedere documenti anagrafici o l'autocertificazione a Milano

La richiesta dei certificati anagrafici e dei documenti correlati può essere effettuata in diversi modi e non sempre è necessaria la presenza dell'intestatario

certificati anagraficiLa richiesta di documenti anagrafici o di certificati può scaturire per le più disparate esigenze. Tali documentazioni vengono rilasciate presso gli sportelli anagrafici del Comune di Milano, tramite il servizio di recapito a domicilio, oppure tramite il servizio online che dà la possibilità di stampare gli allegati ricevuti mediante mail.

Indipendentemente dalla modalità, la richiesta deve essere presentata presso gli uffici preposti e di norma entro due giorni lavorativi si possono già avere a disposizione i certificati. Il rilascio di tali documenti non è però gratuito e il richiedente dovrà acquistare una marca da bollo di euro 16 prima della consegna.

I certificati in questione possono rivelarsi utili anche in particolari ambiti, come quello giudiziario o bancario. Alcune tra le certificazioni più diffuse sono: certificato contestuale, certificato di nascita, certificato dello stato di famiglia, certificato di residenza, certificato di decesso e certificato di matrimonio. In più esistono anche i certificati dei diritti politici e quelli dei diritti militari.

L’autocertificazione è invece il documento che può essere semplicemente consegnato in sostituzione dei certificati anagrafici sopra elencati. Per effettuarla basta scaricare il modulo gratuito in formato PDF dal sito ufficiale del comune di Milano e completarlo prima di consegnarlo all’ente che lo richiede.

Per quanto concerne invece il servizio di invio dei documenti anagrafici tramite mail, è necessario registrarsi al sito del Comune di Milano, inserire il codice utente e il pin che verranno inviati in privato e inviare la richiesta dei moduli. L’utente dovrà farsi carico del pagamento della marca da bollo per l’invio dei documenti.