Questo sito contribuisce all’audience di


Pasqua 2022, quanto costa e com'è la Colomba Speziale di Borghese

In occasione della Pasqua 2022, Alessandro Borghese propone la capsule collection Colomba Speziale, con due tipologie particolari di colombe

Per le festività di Pasqua 2022, Alessandro Borghese, chef noto al grande pubblico anche per alcuni programmi televisivi (“4 Ristoranti” su tutti), ha deciso di lanciare la capsule collection “Colomba speziale”.

Sono due le colombe proposte dal titolare del ristorante “AB – Il lusso della semplicità”: classic all’arancia e special con albicocca e rosmarino. Da venerdì 1° Aprile è possibile prenotarle inviando una email all’indirizzo shop@alessandroborghese.com e sarà possibile effettuare il ritiro esclusivamente presso il ristorante di Alessandro Borghese a partire da venerdì 8 Aprile.

Pasqua 2022, com’è e quanto costa la colomba classic di Alessandro Borghese

La colomba classic all’arancia di Alessandro Borghese è un dolce ai tre impasti con superficie croccante glassata con farina di mandorle e nocciole. La pioggia di mandorle grezze di Avola fa da contorno al cuore morbido, insaporito con arance candite, malto, pepe della Tasmania e latte in polvere.

La colomba è in vendita al prezzo di 40 euro. Può essere abbinata a una “bollicina” da 75 cl “Alessandro Borghese – il lusso della semplicità” (Brut/Rosé) al prezzo di 75 euro e a una “bollicina” Magnum “Alessandro Borghese – il lusso della semplicità” (Brut/Rosé) con una spesa complessiva pari a 125 euro.

Pasqua 2022, com’è e quanto costa la colomba special di Alessandro Borghese

La colomba special all’albicocca e rosmarino di Alessandro Borghese è glassata con farina di mandorla e rosmarino sabbiato, albicocca candita e pepe della Tasmania. Il soffice impasto, “morbidissimo al tatto e delicato al palato”, è stato insaporito da scaglie di cioccolato bianco e pasta di mandarino. Costa 40 euro.

Anche questa colomba può essere abbinata a una “bollicina” da 75 cl “Alessandro Borghese – il lusso della semplicità” (Brut/Rosé) a un costo di 75 euro oppure a una “bollicina” Magnum “Alessandro Borghese – il lusso della semplicità” (Brut/Rosé) al prezzo di 125 euro.

La mostra “N” Uovo Mondo al ristorante di Alessandro Borghese

Tempo di novità per il ristorante di Alessandro Borghese in viale Belisario 3 a Milano: oltre alla capsule collection pasquale, la stagione primavera-estate 2022 vedrà protagonista negli spazi del locale meneghino l’esposizione intitolata “N” Uovo Mondo, che adornerà le pareti del ristorante fino alla fine di luglio.

La mostra temporanea si propone di rappresentare un riverbero del presente e della società contemporanea attraverso l’uovo, simbolo dell’origine primordiale del mondo e archetipo di vita, rinascita e resurrezione.

Tra i lavori esposti al ristorante di Alessandro Borghese figurano l’opera del maestro Rodolfo Viola per la celebrazione del sesto centenario della Veneranda Fabbrica del Duomo e le opere iconiche di Riccardo Gusmaroli dedicate all’impulso dell’uomo verso l’esplorazione dell’immaginazione e della psiche.

Ci sarà spazio, inoltre, anche per i ritratti di Mario Battimiello e per le creazioni di Alessandro Antonucci, in cui ricerca la forma attraverso la sottrazione, cancellando l’identità dei suoi soggetti senza però, per questo, privarli della grazia.

La scultura sarà invece protagonista con le raffinate ceramiche di Nicola Mirenda dedicate ai personaggi della mitologia greca. Gli scultori Dario Goldaniga e Francesco Di Luca, con le loro opere permanenti nel ristorante di Borghese, affrontano, invece, i temi della fragilità umana e della ricostruzione. I centrotavola che adornano il ristorante sono sculture numerate di Carlo Ramous.