Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Olio d'oliva nel caffè: l'"omaggio" di Starbucks all'Italia

Starbucks lancia una nuova linea di bevande come omaggio all'Italia: arrivano i caffè con l'olio extravergine d'oliva. Ingredienti e prezzo

Starbucks lancia caffè all'olio

Da Starbucks hanno deciso di rendere un omaggio all’Italia lanciando una nuova linea di bevande all’olio di oliva. La linea si chiama Oleato ed è disponibile in tutti gli store d’Italia a partire dal 22 febbraio.

Il nome scelto è il frutto di un gioco di parole tra due termini italiani: “oliva” e “oliato”. Tra gli ingredienti c’è anche l’Arabica Starbucks emulsionata con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva di alta qualità spremuto a freddo.

Il marchio statunitense è intenzionato a introdurre questa linea anche in altri mercati e non solo in Italia: le prossime tappe prevedono l’arrivo nella California meridionale, Stati Uniti, mentre entro la fine dell’anno si passerà anche in Giappone, nel Regno Unito e in Medio Oriente.

Oleato: i caffè di Starbucks con l’olio d’oliva

Sono diversi gli Starbucks della nuova linea Oleato che verranno serviti negli store italiani e in quelli all’estero, a partire dall’Oleato Caffè Latte, caratterizzato dalla presenza del pregiato olio d’oliva siciliano Partanna, fino all’Oleato Iced Shaken Espresso, passando per l’Oleato Golden Foam Cold Brew, l’Oleato Iced Cortado e l’Oleato Golden Foarm Espresso Martini con vodka e vaniglia.

“Oleato rappresenta la prossima rivoluzione nel caffè attraverso un’alchimia dei migliori ingredienti della natura, i chicchi di caffè arabica di Starbucks e l’olio extravergine di oliva spremuto a freddo – ha dichiarato Howard Schultz, amministratore delegato ad interim di Starbucks – durante il mio primo viaggio a Milano, nel 1983, sono stato catturato dal senso di comunità, connessione e passione per il caffè che ho trovato nei bar della città. Oggi, a quarant’anni di distanza, mi sento ispirato come a quel tempo. Oleato ci ha aperto gli occhi su nuove possibilità e su un modo rivoluzionario di gustare il caffè quotidiano”.

La profonda connessione tra il caffè e l’Italia è alla base della nuova linea di Starbucks, come riferito anche da Brady Brewer, chief marketing officer global del brand americano: “L’Italia è sempre stata un’ispirazione per Starbucks, ma non solo per il caffè espresso, anche per la moda, il design, la cultura e l’energia. Non vogliamo insegnare nulla all’Italia, ovviamente, ma vogliamo solo celebrare il caffè in questo modo”.

Quanto costano i caffè con l’olio d’oliva da Starbucks

La linea di bevande con l’olio extravergine d’oliva italiano è stata definita da Starbucks come il progetto più significativo realizzato da decenni a questa parte. Quanto costeranno i caffè con l’olio d’oliva? Il colosso a stelle strisce ha specificato che il prezzo delle bevande della nuova linea Oleato varierà a seconda dei Paesi in cui saranno vendute: in Italia il costo oscilla tra i 5 e i 6 euro a seconda della grandezza.

Con la linea Oleato si rafforza ulteriormente il legame tra Starbucks e l’Italia, dove il gigante del caffè si prepara ad aprire un nuovo punto vendita nel Centro di Roma. Sono diverse le location dove può sorgere il locale: dalle centralissime piazza San Silvestro e piazza Venezia alla stazione Termini, quest’ultima molto ambita per via della sua posizione strategica dal punto di vista dei flussi.

Starbucks punta all’apertura di 26 nuovi store in tutta Italia, segnale del ruolo centrale che il nostro Paese ricopre nelle strategie aziendali. Al momento ci sono 22 punti vendita di Starbucks sparsi su tutta la penisola, da Milano a Castel Romano, passando per Torino, Serravalle Scrivia, Campi Bisenzio, Malpensa e Assago.