A Milano la mostra interattiva "Capire il cambiamento climatico"

Al Museo di Storia Naturale di Milano va in scena la mostra interattiva "Capire il cambiamento climatico", realizzata con la collaborazione di National Geographic

Un’occasione per fare il punto della situazione sul surriscaldamento globale e sul futuro della Terra: con questo obiettivo nasce la mostra-experience “Capire il cambiamento climatico”.

Ospitata nel Museo di Storia Naturale di Milano, l’esposizione è stata realizzata in collaborazione con National Geographic Society e con la curatela scientifica di Luca Mercalli. Grazie a diverse installazioni immersive, “Capire il cambiamento climatico” documenta tutto quello che sta accadendo al nostro pianeta da un punto di vista ambientale, invitando tutti a prendere coscienza di un tema di grande attualità che non è dibattuto a sufficienza. Governi e istituzioni internazionali, nonostante la gravità della situazione, continuano a fare poco, e in alcuni casi negano del tutto la realtà scientifica di quanto abbiamo provocato sulla Terra.

Oltre ad offrire una panoramica sul nostro ecosistema, l’esposizione mira a fornire le conoscenze necessarie per poter agire in prima persona al fine cambiare le cose. Per questo motivo si articola in tre sezioni, battezzate “esperienza”, “consapevolezza” e “azione”.

Nella prima sala sono esposte circa 300 scatti di National Geographic dedicate alle meraviglie naturali del nostro Pianeta, alle quali si contrappongono delle immagini di catastrofi dovute al cambiamento climatico, proiettate all’interno della sala. Sono le voci narranti di quattro testimoni, ovvero l’orso polare per il ghiaccio, la tartaruga per l’acqua, l’elefante asiatico per la terra e infine l’uomo per la plastica, a raccontare i drammatici mutamenti in atto nel nostro pianeta.

La seconda sezione, quella dedicata alla “consapevolezza”, mostra invece come scelte politiche ed economiche abbiano avuto impatto sull’ambiente e sul cambiamento climatico grazie all’uso di pareti interattive, infografiche e illustrazioni.

Infine, ai visitatori viene offerta una breve panoramica dei comportamenti virtuosi da adottare nella vita di tutti i giorni per costruire un futuro più sano e sostenibile. Il messaggio è uno soltanto: ognuno di noi può compiere scelte utili e gesti appropriati per contrastare il cambiamento climatico. Solo così si potrà realmente mettere in atto quelle “misure senza precedenti” che gli scienziati dell’IPCC delle Nazioni Unite ritengono siano ormai indispensabili.

La mostra “Capire il cambiamento climatico” è aperta fino al 26 maggio 2019, con i seguenti orari: dal martedì alla domenica dalle 9 alle 17,30

Pubblica un commento