I migliori vini italiani sotto i 15 euro secondo Altroconsumo

La classifica di Altroconsumo dei migliori vini italiani sotto i 15 euro: ecco le bottiglie che si distinguono per il miglior rapporto qualità prezzo

Vini

I vini italiani sono famosi e apprezzati in tutto il mondo e non bisogna certo essere grandi conoscitori per apprezzarne la qualità. La scelta del prodotto giusto al supermercato, però, potrebbe nascondere alcune insidie per i meno esperti. Altroconsumo ha stilato la classifica dei migliori vini italiani sotto i 15 euro.

Altroconsumo, i migliori vini italiani sotto i 15 euro

Con 87 punti, il Terre de la Custodia, Umbria IGT Rosso Vocante è indicato come il “migliore del test”, ricevendo, al contempo, anche il bollino di “miglior acquisto”, riservato alle bottiglie con il miglior rapporto qualità prezzo (costo indicativo 5,69 euro). Nell’analisi è anche il vino con meno percentuale di anidride solforosa.

In seconda posizione, con 78 punti, c’è il vino Re Manfredi, Aglianico del Vulture DOC Taglio del Tralcio 2019, prodotto da un’azienda a pochi chilometri da Venosa, in provincia di Potenza. Il prezzo indicativo è di 11,90 euro.

Completa il podio della classifica stilata da Altroconsumo il vino Di Majo Norante, Aglianico del Molise DOC Riserva Contado 2015, che ha conquistato 77 punti. Si tratta di un Aglianico vinificato in purezza, le cui uve sono coltivate a pochi chilometri da Campobasso. Prezzo indicativo: 9,90 euro.

Il vino pugliese Conti Zecca, Primitivo Salento IGP Cantalupi, contraddistinto da un prezzo indicativo pari a 6,09 euro, ha totalizzato 75 punti nel test di Altroconsumo.

Il vino Donnafugata, Sicilia DOC Anthìlia è il migliore tra i vini bianchi presenti nella classifica di Altroconsumo, con 74 punti. Rappresenta uno dei prodotti di punta della cantina Donnafugata, fondata nel 1983. Questo vino ha un prezzo indicativo di 7,79 euro.

Stesso punteggio anche per il Cirò Classico DOC Segno Librandi Rosso 2019, un rosso leggero prodotto in Calabria e venduto a un prezzo indicativo di 7,90 euro.

Ha totalizzato 74 punti anche il vino Marchesi Antinori, Toscana IGT Villa Antinori 2018, ideale per la carne. Si acquista a un prezzo indicativo pari a 12,50 euro.

Il San Felice, Chianti Classico DOCG 2019, prodotto interamente con uve autoctone, ha un prezzo indicativo di 9 euro. Anche questo vino ha totalizzato 74 punti.

Altroconsumo (qui la sua classifica della migliore pasta) ha assegnato uno score di 73 punti, invece, al Sella & Mosca Cannonau di Sardegna DOC Riserva 2018, perfetto con i menù di terra. Il prezzo indicativo è di 11,79 euro.

Il vino piemontese Fontanafredda Roero Arneis DOCG 2020, morbido e fresco al palato, ha totalizzato 72 punti. Ha un prezzo indicativo pari a 6,69 euro.

Deve “accontentarsi” di 70 punti il vino Illuminati Montepulciano d’Abruzzo DOC Riparosso 2019, dal colore rosso rubino e riflessi violacei. Per acquistarlo, indicativamente, servono 6,99 euro.

Stesso punteggio anche per il vino Villa Sparina Barbera del Monferrato DOC 2019, dai toni freschi e fruttati. Il prezzo indicativo è di 13,50 euro.

Migliori vini italiani sotto i 15 euro: la classifica di Altroconsumo

  • 1 – Terre de la Custodia, Umbria IGT Rosso Vocante (87 punti)
  • 2 – Re Manfredi, Aglianico del Vulture DOC Taglio del Tralcio 2019 (78)
  • 3 – Di Majo Norante, Aglianico del Molise DOC Riserva Contado 2015 (77)
  • 4 – Conti Zecca, Primitivo Salento IGP Cantalupi (75)
  • 5 – Donnafugata, Sicilia DOC Anthìlia (74)
  • 5 – Cirò Classico DOC Segno Librandi Rosso 2019 (74)
  • 5 – Marchesi Antinori, Toscana IGT Villa Antinori 2018 (74)
  • 5 – San Felice, Chianti Classico DOCG 2019 (74)
  • 9 – Sella & Mosca Cannonau di Sardegna DOC Riserva 2018 (73)
  • 10 – Fontanafredda Roero Arneis DOCG 2020 (72)
  • 11 – Illuminati Montepulciano d’Abruzzo DOC Riparosso 2019 (70)
  • 11 – Villa Sparina Barbera del Monferrato DOC 2019 (70).