Capodanno 2021: i migliori menu delivery dei ristoranti italiani

Una selezione dei menu a domicilio preparati per il cenone di Capodanno dai migliori ristoranti e chef d'Italia: le proposte delivery a San Silvestro

Menu delivery a Capodanno

Anche senza uscire di casa a causa delle limitazioni del Dpcm, le famiglie italiane, a Capodanno, possono gustare ugualmente i piatti prelibati dei migliori ristoranti del nostro Paese: gli chef hanno pensato a box delle feste, kit da asporto e servizio a domicilio che arrivano in soccorso per l’atteso cenone. Ecco i migliori menu delivery per il Capodanno 2021 in Italia.

Delivery Capodanno: i menu dei ristoranti italiani

Il ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano propone un menu di Capodanno da otto portate, con classici intramontabili e piatti della tradizione. Si parte con lo stoccafisso mantecato e con il carpaccio di petto d’anatra affumicato, proseguendo con il cappone ripieno di castagne e Tartufo Bianco d’Alba. Non possono mancare le lenticchie di Castelluccio servite con la salama. Per dolce il Tirami-Sud: ordini entro le ore 22 del 30 dicembre e consegna o ritiro dal 30 dicembre al 1 gennaio.

Sempre a Milano, Ratanà propone un menu degustazione che parte con il lavarello del Garda in carpione e prosegue con paté di vitello con mostarda e sfoglia croccante di pane all’insalata russa e con il cotechino cremonese  servito con purea di lenticchie nere beluga e soffritto all’aceto. Il dessert è composto da una golosa crema al mascarpone e cioccolato. La consegna avviene direttamente a casa il 31 dicembre per gli ordini ricevuti entro le ore 13.00 del giorno 29.

Il ristorante Materia di Cernobbio consegna nelle province di Como, Lecco, Milano, Varese e Monza e Brianza. Lo chef ha studiato un menu di San Silvestro con piatti da ultimare e rigenerare a casa, grazie alle semplici indicazioni allegate. Dopo uno snack di aperitivo con pane e burro, il cenone inizia con un salmerino marinato e prosegue con tortelli di verza e mostarda di clementine, mandorla e limone bruciato. Tra le specialità c’è anche il piccione di chiodi di garofano e burro all’anguilla affumicata. Per ordinare c’è tempo fino al 29 dicembre.

La Home Experience di Anthony Genovese del ristorante Il Pagliaccio di Roma ha ideato una box per due persone. Il menu comprende: baccalà mantecato, tartufo nero e cracker ai semi; brioche alle alghe, pastrami di manzo e insalata russa; cavolo nero e pecorino; insalata di astice, riso soffiato, mango e papaya; “Il viaggio” foie gras e litchi; crespella di grano saraceno ripiena con verza, cavolo nero, funghi, fontina e tartufo; risone, oca e castagne; coscia d’anatra, battuto di datteri, agrumi e radicchio; cotechino e lenticchie; “Sfera” Cacao Andoa 70%, pan di spezie, mele, miele di arancio, vaniglia e limone. In abbinamento c’è una bottiglia Giulio Ferrari riserva del Fondatore 2008. Ordini entro il 30 dicembre e consegne il 31.

Il ristorante Chinappi di Roma, su richiesta, offre il cenone di San Silvestro anche come pranzo del 1 gennaio. I piatti principali sono quelli del mare della costa laziale: ostriche Gillardeau al limone, arancia e pompelmo rosa; mazzancolle a vapore con puntarelle alle alici; cernia al forno con patate e pomodorino; risotto con polpetti veraci e caprese su salsa di mandarino.

Capodanno con i piatti tipici della cucina italiana e campana al ristorante Re, Santi e Leoni di Nola, in provincia di Napoli. In aggiunta è possibile ordinare una selezione di crudi, e tutte le preparazioni da completare saranno accompagnate dalle istruzioni della cucina. Ordini entro il 29 dicembre, consegna il 31.

A Firenze, invece, il ristorante La Leggenda dei Frati ha preparato il Box delle Feste di Filippo Saporito, concepito per allietare ogni giorno di festa fino al 6 gennaio. Il menu arriva a casa con le istruzioni per l’uso e comprende: terrina di fegatini e pan dei santi, la focaccia ai 7 cereali con lardo di Cinta, la giardiniera, i cappelletti di cappone e castagne in brodo, la guancia di manzo in riduzione di Chianti, banana bread, panettone, ricciarelli e torrone.