Invasione di nuovi pesci: Mar Mediterraneo sempre più tropicale

Diverse nuove specie di pesci tropicali stanno invadendo il Mar Mediterraneo: quali sono e perché si sono recentemente avvicinate alle coste italiane

Pesce leone

Il Mar Mediterraneo sta diventando sempre più tropicale. Diverse nuove specie di pesci provenienti dal Canale di Suez si stanno stabilendo nel mare che bagna le coste italiane, tanto che, in alcune aree, si parla addirittura di “invasione“.

Invasione di pesci coniglio a Linosa

A Linosa, piccola isola dell’arcipelago delle Pelagie, in Sicilia, si sta assistendo a una invasione di pesci coniglio. Si tratta di una particolare specie (il cui nome scientifico è Siganus luridus) che è caratterizzata da spine velenose che possono pungere e provocare dolore.

Il pesce coniglio è una specie tropicale, nativa delle acque dell’Oceano Pacifico e dell’Oceano Indiano, che arrivata nelle acque orientali del Mar Mediterraneo in seguito all’apertura del Canale di Suez nel 1869. Il primo avvistamento nel Mediterraneo, più precisamente a largo delle coste greche, risale al 1964. Negli ultimi anni, questa specie si è addentrata sempre più nel Mar Mediterraneo, raggiungendo le coste della Sicilia attratta dall’abbondanza di alghe.

Ma come si riconosce un pesce coniglio? Questa specie ha una sagoma ovale e il corpo compresso lateralmente. La bocca è piccola ma provvista di labbra evidenti. Il muso è ottuso e rivolto verso il basso. La pinna dorsale presenta una lunga parte anteriore a raggi spinosi acuti (di cui il primo è brevissimo, rivolto anteriormente e, spesso, infossato nella pelle) e una più breve posteriore a raggi molli. La pinna anale ha da 8 a 10 raggi spinosi, seguiti da raggi molli. La pinna caudale ha un margine tronco o poco arrotondato. La colorazione di questa tipologia di pesci è varia ma generalmente si presenta uniforme, bruna o verdastra con del giallo sulle pinne. I pesci coniglio sono grandi attorno ai 20 centimetri e, al massimo, raggiungono i 30 centimetri.

Le altre specie tropicali nel Mar Mediterraneo

Come già sottolineato, la lista di nuovi pesci che hanno fatto recentemente il loro ingresso nel Mar Mediterraneo è lunga e non si esaurisce ai soli pesci coniglio. L’elenco include 70 specie diverse di pesci tropicali, tra cui, come riporta ‘Greenme’, il pesce leone (nome scientifico Pterois miles, nella foto), il pesce palla argenteo (Lagocephalus sceleratus), il pesce flauto (Fistularia commersonii) e l’aringa a strisce (Etrumeus golanii).

Perché i pesci tropicali stanno invadendo il Mar Mediterraneo

L’”invasione” di pesci tropicali è legata al fatto che le acque del Mediterraneo stanno diventando sempre più calde e salate, a causa del riscaldamento climatico, dello scioglimento dei ghiacciai e dell’innalzamento dei livelli dei mari.