L’università più bella d’Europa? È quella di Bologna

Secondo il Times Higher Education, periodico britannico specializzato nel mondo dell'università, l’ateneo emiliano è il più bello d'Europa

L’università più bella d’Europa? È quella di BolognaNon solo la più antica, l’Università di Bologna è anche la più bella d’Europa. Secondo l’autorevole classifica redatta da Times Higher Education quella emiliana è risultata essere l’università più bella di tutto il vecchio continente. Bologna vince su l’università di Salamanca in Spagna e di Coimbra in Portogallo, atenei dove il senso estetico si fonde con la qualità degli insegnamenti elargiti all’interno dei templi del sapere.

La classifica considera, partendo dall’alto valore culturale degli atenei, anche il valore artistico ed estetico degli edifici che ospitano le lezioni universitarie e gli spazi dove studenti e professori possono studiare o rilassarsi.

Il periodico britannico specializzato in notizie e approfondimenti legati al mondo dell’università e dell’istruzione superiore ha spiegato nel dettaglio le motivazioni che hanno portato l’ateneo italiano a vincere sulle altre quotatissime università. L’università di Bologna – recita il post preparato dall’account ufficiale del periodico – è la più antica università del mondo, fondata nel 1088. L’università più antica del mondo in attività.  Oltre a essere la più antica l’università di Bologna è stata premiata come la più bella d’Europa, e quindi forse del mondo, grazie ai numerosi edifici storici che la caratterizzano da secoli. Palazzo Poggi con i suoi musei, il suo Orto Botanico, ma anche il Collegio di Spagna, sono solo alcuni dei punti di riferimenti citati dal settimanale britannico.

«Questo riconoscimento – dichiarano dall’università di Bologna – conferma il valore internazionale dell’Alma Mater: un ateneo conosciuto in tutto il mondo non solo per le sue qualità nella didattica, nella ricerca e nell’internazionalizzazione, ma anche come luogo vivo e bello, intrecciato in modo indissolubile con la città di Bologna».

Oltre alla già citate università di Salamanca, ateneo più antico di Spagna celebre per il suo barocco e la sterminata biblioteca che custodisce più di 160 mila volumi e l’università di Coimbra resa famosa anche dalla cappella di Sao Miguel,  in classifica ci sono poi anche l’università tedesca di Rostock e la danese Aarhus. In classifica poi ci sono le Università di Gdansk (Polonia), Uppsala (Svezia) e Grenoble Alpes (Francia), il Trinity College di Dublino (Irlanda) e la Lomonosov di Mosca (Russia)

Pubblica un commento