Green Pea, il primo centro commerciale sostenibile d'Italia

Nella zona del Lingotto di Torino, accanto alla sede di Eataly, nasce Green Pea: si tratta del primo centro commerciale sostenibile d'Italia

Green Pea

A Torino nasce Green Pea, il primo centro commerciale sostenibile d’Italia. Si tratta di un progetto frutto del lavoro durato otto anni, due dei quali dedicati al cantiere. La struttura si estende per quasi 15 mila metri quadrati su 5 livelli e ospita oltre 100 marchi selezionati per la vita “eco”, dagli arredi alla moda.

Il primo centro commerciale sostenibile d’Italia nasce da un’idea del creatore di Eataly, Oscar Farinetti, che estende la sua filosofia anche ai prodotti non alimentari. Proprio come Eataly e Fico Eataly World, il grande parco del cibo di Bologna, anche Green Pea è stato progettato dall’architetto Cristiana Catino di Acc Naturale Architettura con Carlo Grometto di Negozio Blu.

A livello architettonico, l’edificio di Green Pea è di grande impatto: dall’esterno appare come un guscio di lamelle di leggio frangisole che vanno a ingabbiare una struttura di vetro. Una piscina a sfioro si affaccia dal tetto e le facciate, che si aprono a vari livelli di altezza, ospitano le terrazze alberate.

Green Pea: a Torino il primo centro commerciale sostenibile d’Italia

Il legno utilizzato per realizzare l’involucro è di abete recuperato dagli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia di due anni fa: un materiale che di solito viene usato per creare gli strumenti musicali. All’interno, invece, troviamo legno che arriva da alberi recuperati dai letti dei fiumi delle valli piemontesi.

L’intero complesso di Torino è sostenibile in ogni dettaglio: i pannelli fotovoltaici intelligenti a forma di girasole seguono i raggio del sole durante la giornata, alimentando la struttura. Al suo interno troviamo cinque livelli di esperienze e servizi, 66 negozi, un museo di mille metri quadrati, due punti di ristorazione dove si servono rigorosamente prodotti naturali e bio, un cocktail bar e una piscina a sfioro con vista sulle Alpi.

Nel centro commerciale che nasce accanto alla sede Eataly del Lingotto di Torino, dove verrà realizzata anche una High Line sullo stile di New York, tutto è all’insegna della sostenibilità: presenti anche una libreria, un negozio di smartphone rigenerati e la prima concessionaria FCA che vende solo auto full electric a emissioni zero oppure ibride.

Tra i locali di Green Pea, il primo centro commerciale sostenibile d’Italia, troviamo il ristorante stellato Casa Vicina e Caffè Vergnano che si rinnova con un progetto intitolato Women in Coffe, ideato per sostenere il lavoro delle donne nelle piantagioni di caffè. Il bistrot 100 Vini e Affini, inoltre, è aperto dalla colazione fino al dopo cena e si presenta come un laboratorio di sperimentazione, utilizzando materiali ecologici e riciclabili.