Gli stabilimenti balneari eco-chic dell'Adriatico

Un breve viaggio all'interno degli stabilimenti balneari più eco-chic del ravennate, per scoprire come si coniugano eleganza e amore per l'ambiente

stabilimenti balneari eco-chicCon il termine eco-chic si intende qualsiasi prodotto, accessorio, abito o oggetto d’arredamento che riesca a combinare insieme elementi raffinati e, al contempo, rispettosi dell’ambiente e dell’ecosistema.

Da qualche tempo anche il settore balneare si è adeguato a questa moda, facendo sempre più attenzione a utilizzare materiali ecologici e sostenibili. Naturalmente, anche gli stabilimenti balneari più alla moda hanno colto al volo questa tendenza portando il concetto di arredamento eco-chic sulle spiagge italiane, in particolare nella zona di Ravenna.

Gli stabilimenti che questa estate hanno dimostrato di aver applicato i concetti dell’accoglienza sostenibile hanno accolto i propri ospiti in un mare di legno – nome di un’iniziativa che ha portato sulle spiagge italiane migliaia di cassette di legno da riciclare.

Si tratta di strutture rinomate che hanno deciso di optare per un lusso alternativo, rispettoso dell’ambiente e della salvaguardia della natura. Gli elementi predominanti sono il legno, la paglia o la canapa, materiali che si inseriscono armoniosamente nell’ambiente circostante e che non creano scarti paesaggistici.

Forse uno dei più celebri stabilimenti balneari di questo tipo è il Singita, situato presso Marina di Ravenna. Qui il design non fa più solamente parte di un modo più ecosostenibile di considerare l’arredamento, anche quello da spiaggia, ma si fonde con una filosofia di vita che richiama quelle orientali.

Protagonista incontrastato e onnipresente di questo stabilimento è il legno, utilizzato non solo nella struttura generale del complesso, ma anche per adornare originali sedute, rese ancora più comode e funzionali dalla presenza di soffici cuscini.

Se tutto questo non bastasse a garantire all’ospite il massimo del relax e del comfort, in questo stabilimento si organizzano anche sedute di yoga in riva al mare, scandite dal suono di un simpatico gong.

Un altro stabilimento balneare che rispetta alla perfezione i dogmi del design eco-chic, si trova a Cala Celeste, in località Lido Adriano. Lo stabilimento balneare si distingue per la sua raffinatezza oltre che per lo scarsissimo impatto sulla natura circostante. Appena arrivati si viene accolti da una lunghissima pedana completamente realizzata in legno.

Lo stabilimento è dotato di due solarium realizzati in vetro, all’interno dei quali, gli ospiti possono concedersi il relax e il riposo di cui hanno bisogno. Il colore dominante è il bianco: tutto, dai comodi lettoni che popolano la spiaggia agli ombrelloni, è bianco. Si tratta del trionfo di un colore che non va in nessun modo a turbare quelli della natura circostante.

Anche Milano Marittima, la celebre frazione di Cervia, non resiste al fascino dell’eco-chic e propone ai suoi clienti più sensibili differenti soluzioni all’insegna del gusto e dello stile.

Al Vistamare, presso il lido Savio, il relax non è solo cosa garantita ma dovuta. Questa volta a farla da padrone è la canapa, materiale che sta diventando sempre più diffuso nel settore tessile e dell’arredamento.

Gli ospiti del lido possono contare sulla grande discrezione e riservatezza grazie a un bianco tendone che li protegge da sguardi indiscreti. Inoltre possono godersi la vista del mare all’interno di una struttura completamente realizzata in vetro e costruita sulla spiaggia. Nella medesima struttura, inoltre, potranno sorseggiare squisiti cocktail oppure rilassarsi sdraiandosi su quelli che costituiscono la vera chicca dello stabilimento: enormi e soffici letti a tre piazze.

Gli ospiti inoltre possono raggiungere eventuali imbarcazioni private tramite una passerella realizzata con materiali ecosostenibili e naturali. Degni di nota sono anche i tavoli e le sedute realizzate in legno marocchino.

Insomma, come ultima gita di questa estate che volge al termine ma regala ancora piacevoli temperature, fare un salto a conoscere gli stabilimenti più eco-chic in Italia può essere un’esperienza appagante.

La sostenibilità come parte dell’offerta turistica – per ora soltanto una moda – potrebbe presto diventare un elemento di scelta fisso quando si pianifica una gita o una vacanza.

Pubblica un commento