Focaccia al formaggio di Recco: il miglior street food italiano

L'inimitabile focaccia di Recco vince il premio Gianpiero Giordani al Festival Internazionale del cibo di strada

Focaccia Recco

La focaccia al formaggio di Recco è stata eletta come miglior street food italiano del 2019.

La specialità ligure si è imposta al Festival Internazionale del cibo di strada, la kermesse più prestigiosa dedicata allo street food andata in scena a Cesena, ideata dal compianto Gianpiero Giordani, dirigente Confesercenti e Fiduciario Slow Food.

A trionfare nella categoria “miglior cibo di strada italiano” è stato il Consorzio della Focaccia di Recco, presente in gara per la prima volta all’evento romagnolo. Gli associati del consorzio hanno vinto il neonato Premio Gianpiero Giordani grazie all’inimitabile focaccia al formaggio di Recco, una specialità della Liguria che rappresenta un prodotto di eccellenza e di vanto per tutto il territorio ed è apprezzato anche all’estero.

Ai giurati della manifestazione, gli associati del Consorzio della Focaccia di Recco hanno raccontato la storia della focaccia con la sua tradizione, la sua semplicità e il suo legame molto stretto con il territorio. Recco, infatti, è conosciuta come la città della Focaccia con il formaggio e ha conquistato la giuria con il suo sapore inconfondibile che porta fama e notorietà in tutto il mondo.

La giuria del Festival Internazionale del cibo di strada era composta da otto persone tra giornalisti ed esperti del settore: a presiederla c’era lo chef Vittorio Castellani. La grande novità di quest’anno è rappresentata dal Premio Gianpiero Giordani, suddiviso in due categorie: miglior cibo di strada italiano e miglio cibo di strada estero. Nella sezione tricolore ha trionfato il Consorzio della Focaccia di Recco con la focaccia al formaggio, mentre la Ravioleria Sarpi di Milano, rappresentante della cucina cinese con i ravioli di manzo, si è distinta per la miglior proposta di cucina di strada estera.

Il Festival Internazionale del cibo di strada è stato ideato nel 2001 da Gianpiero Giordani e con il passare degli anni, edizione dopo edizione, ha visto aumentare la sua popolarità e il gradimento del pubblico, diventando un punto di riferimento e l’evento più prestigioso nel mondo dello street food. La kermesse si distingue per la qualità delle offerte gastronomiche e per la presenza di storici artigiani del cibo di strada.

Nell’edizione 2019 andata in scena a Cesena dal 4 al 6 ottobre, oltre 100 mila visitatori hanno animato piazza del Popolo e piazza della Libertà, le location che hanno ospitato la manifestazione.