Ecco dove vivono i supercentenari d'Italia

Dal Piemonte alla Sardegna, alla scoperta dei nonni italiani che hanno soffiato su oltre cento candeline

Chi sono e dove vivono gli uomini e le donne più longevi d’Italia?

Fra i supercentenari di cui si ha notizia nel nostro Paese, la donna italiana che ha soffiato su più candeline in assoluto è vercellese ma vive in Piemonte, a Verbania: si chiama Emma Morano (video) e ha raggiunto l’età record di 116 anni.
La supercentenaria detiene anche il titolo di “decana d’Italia e d’Europa”, dal 2 aprile 2013, e  “decana dell’umanità” dal 12 maggio 2016. Inoltre, è l‘ultima persona vivente nata prima del 1900 e la seconda europea più longeva di sempre, dopo la scomparsa della francese Jeanne Calment. Tempo fa ha raccontato ai cronisti che il segreto della sua longevità sono “uova crude e una vita da single”. Separata dal marito nel 1939, la nonnina piemontese non si è mai voluta risposare.
Ecco dove vivono i supercentenari d'Italia(Emma Morano – decana d’Italia e d’Europa)

Al secondo posto della classifica dei supercentenari italiani, troviamo Giuseppina Projetto, di Montelupo Fiorentino, in Toscana. Classe 1902, lo scorso maggio ha spento la bellezza di 114 candeline. Nonostante le innumerevoli vicissitudini della sua vita – tra cui la perdita di un figlio scomparso tragicamente a 39 anni – Giuseppina Projetto ha mantenuto un sorriso solare oltre che un’incredibile lucidità.

La terza donna più longeva d’Italia è conosciuta come la “nonna di Puglia”: si tratta di Maria Giuseppa Robucci di Poggio Imperiale, in provincia di Foggia, che il 20 marzo scorso ha soffiato su 113 candeline. Nata nel 1903, è la donna più anziana della regione e la terza d’Italia.111-anni-2(Maria Giuseppa Robucci detta ‘nonna Peppa’)
Per trovare l’uomo più longevo, dobbiamo invece spostarci in Sardegna, precisamente ad Assemini, in provincia di Cagliari, dove vive Valerio Piroddi che proprio il 13 novembre scorso ha spento ben 111 candeline. Originario di Villamassargia, nella provincia del Sud Sardegna, l’ultracentenario, conosciuto in paese come “Tziu Mundicu”, è in lizza per diventare l‘uomo più vecchio d’Europa.

Nonostante l’età, “brilla per la memoria episodica e per la abilità motoria”, ha spiegato Roberto Pili, presidente della Comunità Mondiale della Longevità. Il segreto di una vita così lunga è prima di tutto l’alimentazione a base di frutta e verdura, ma ‘Tziu Mundicu’ è anche ghiotto di ciambelle, gelati e amaretti, oltre che amante del vino rosso.
piroddo(Valerio Piroddi detto ‘Tziu Mundicu)

La più “giovane” della lista è Zelinda Novelli, che il 10 novembre scorso ha festeggiato 107 anni nella sua casa a Rieti, mentre Giovanni Quarisa, originario di Crespano del Grappa, in provincia di Treviso, è il più anziano carabiniere in congedo: classe 1909, il 29 agosto scorso anche Quarisa ha soffiato su 107 candeline.

Quindi…alla salute!

Pubblica un commento