Questo sito contribuisce all’audience di


Dove si bevono i migliori caffè espresso e cappuccini in Italia

La gara Espresso Italian Champion 2022 ha svelato dove è possibile bere i migliori caffè e cappuccini in Italia: chi ha vinto la competizione

Caffè e cappuccino

I migliori caffè espresso e cappuccini in Italia si bevono a Rovigo, più precisamente al Bar Baribal. Il titolare del locale, Nico Bregolin, ha vinto a Milano la gara Espresso Italiano Champion 2022, aggiudicandosi così il titolo di migliore professionista in tema di espresso e cappuccino italiani.

Cos’è l’Espresso Italiano Champion

Espresso Italiano Champion, ormai da diversi anni, è una gara tra baristi totalmente focalizzata sui simboli della caffetteria italiana: il caffè espresso e il cappuccino. Nel corso delle varie edizioni ha coinvolto centinaia di professionisti provenienti da una decina di paesi, sia quelli che vantano una lunga tradizione nel caffè sia i cosiddetti nuovi mercati. La gara è aperta a tutti e prevede un meccanismo di selezione locale che conduce, poi, alle semifinali e alle finali nazionali e internazionali.

I dettagli dell’Espresso Italiano Champion 2022

Nico Bregolin, 43 anni, che da 19 anni gestisce il Bar Baribal, ha sfidato altri 9 professionisti dall’Italia e non solo nell’edizione 2022 dell’Espresso Italiano Champion organizzata dall’Istituto Espresso Italiano (Iei) in Piazza Duomo a Milano da Saporè. In soli 11 minuti, ha dovuto tarare la sua attrezzatura (una macchina Evo 2 e un macinadosatore Dc One di Dalla Corte) e dimostrare di sapere preparare 4 caffè espressi e 4 cappuccini, sotto il giudizio di una coppia di giudici tecnici e una commissione di giudici sensoriali. Questi ultimi hanno assaggiato espressi e cappuccini “alla cieca”, cioè senza sapere chi li avesse preparati.

I prodotti in gara (è stato il giudizio finale) hanno rispecchiato i parametri di qualità dell’Istituto Espresso Italiano (IEI): per il caffè espresso una tazzina con circa 25 millilitri di caffè ornato da una crema consistente e di finissima tessitura, color nocciola, sciropposo con aromi intensi e ricchi di note di fiori, frutta, cioccolato e pane tostato; per quanto riguarda il cappuccino, invece, una crema altrettanto fine e lucida, con un perfetto bilanciamento di aromi del latte e del caffè.

Le finalissime dell’Espresso Italiano Champion 2022 si sono svolte in concomitanza con IEI Connect, un evento che ha visto riunirsi a Milano il 30 novembre e il 1° dicembre le aziende dell’Istituto Espresso Italiano (IEI). I due giorni sono stati dedicati a diversi aspetti: la già citata gara di baristi Espresso Italiano Champion, le nuove certificazioni Premium, il futuro visto dai giovani professionisti di IEI Next.

In una nota riportata dall’agenzia ‘Ansa’, il presidente di Istituto Espresso Italiano (IEI), Luigi Morello, ha dichiarato: “Dopo 3 anni di pausa forzata siamo tornati con la nostra competizione tra baristi, nata per valorizzare una professione fondamentale per l’ospitalità italiana. L’espresso e il cappuccino italiano nonostante la globalizzazione rimangono il simbolo dell’italianità e la nostra missione è valorizzare sia la qualità in tazza sia quanti lavorano ogni giorno dietro il banco per ottenerla”.

Il vincitore dell’Espresso Italiano Champion 2022 Nico Bregolin, titolare del Bar Baribal di Rovigo da 19 anni, ha commentato così la vittoria: “È il locale che sognavo di aprire da sempre. Qualche anno fa è nato un vero e proprio amore nei confronti del caffè, adesso voglio solo continuare a crescere in questo settore così bello e sempre in evoluzione”.