Una docuserie per rilanciare la magia dei Monti Sibillini

È online Sibillini Stories, la docu-serie interattiva nata per promuovere il territorio dell'Appennino e le sue magiche bellezze, tra natura e fate

I Monti Sibillini regalano alcuni degli scenari più magnificenti dell’Appennino italiano: dalla piana di Castelluccio a Norcia, fino alla cima del Redentore che segna il confine tra Umbria e Marche, la bellezza dei Sibillini è leggendaria.

Fortemente colpita dal sisma del 2016, la zona che si estende intorno al Monte Sibilla è oggetto di un interessante progetto multimediale teso a valorizzare e riscoprire il patrimonio naturale e culturale dei Monti Sibillini.

Il progetto Magic Mountains

Il progetto Magic Mountains è un’iniziativa non-profit nata dal contributo di artisti, professionisti del mondo della cultura, archeologi ed appassionati con l’intenzione di avvicinare un nuova nuova generazione di esploratori alla bellezza leggendaria dei Monti Sibillini.

L’obiettivo del progetto è quello di “ispirare un nuovo pubblico italiano ed internazionale”, attraverso la produzione di contenuti digitali che sappiano portare una rinnovata attenzione ai luoghi dell’Appennino.

Oltre alla produzione di contenuti multimediali, tra cui un nutrito blog ed una docu-serie disponibile online, Magic Mountains offre delle esperienze live “per incoraggiare l’esplorazione fisica del luogo nelle diverse stagioni”. 

L’approccio è quello “lento”, consapevole e sostenibile che – si è visto altrove – può portare alla rinascita di un territorio incredibilmente ricco di meraviglie naturali e tradizioni orali da riscoprire, dalle leggende della Magia dei Sibillini fino ai racconti dell’antico mondo rurale dell’Appennino.

Sibillini Experience è “un format di fruizione slow a numero limitato e sostenibile del Parco Nazionale dei Monti Sibillini”. La declinazione “trekker” di Magic Mountains è accompagnata da iniziative come la pubblicazione di un libro di favole illustrate, una mostra immersiva che si terrà nel mese di Ottobre al Maxxi di Roma ed una serie di applicazioni e servizi fruibili gratuitamente sul web.

Sibillini Stories: una serie sulle Montagne Magiche della Sibilla

La docuserie Sibillini Stories è divisa in sette puntate, nel corso delle quali tre storytellers raccontano “storie, miti e leggende legati a ricercatori, maghi, cavalieri del passato attratti in maniera enigmatica e febbrile dai Monti Sibillini, Montagne Magiche per antonomasia”. 

Le prime tre puntate della docu-serie sono già disponibili online, sul sito del progetto Magic Mountains e su Vimeo: quattordici storie che accompagneranno il pubblico nel cuore più profondo dei Sibillini, tra scenari incantevoli e racconti d’altri tempi.

La prima puntata, “Dove sono le fate? Montagne magiche dimenticate” si apre con l’affascinante citazione di Armando, un pastore del luogo: “Quanno, dopo la guerra, se so’ spente le candele e s’è accesa la luce elettrica, se so’ spente pure le fate. No’ je danno spazio li fili dell’elettricità, ce volea il buio e ‘l camino acceso la notte”. 

La serie Sibillini Stories attraversa grandi pianure, laghi, fiumi e montagne in un viaggio interattivo alla riscoperta di un luogo magico, che ha ispirato miti e leggende e che fu “destinazione di cavalieri e negromanti, studiosi, poeti e archeologi da tutto il mondo”.