Comprare casa, capitali più care d'Europa: la posizione di Roma

Parigi è la capitale europea più cara per comprare casa, quella della Moldova la meno cara. Roma si posiziona nella classifica delle meno care

roma

Riaperti (si spera in modo definitivo) i confini nazionali dopo l’anno di pandemia di coronavirus, si torna a parlare di compravendita di appartamenti anche all’estero. Ma quali sono i prezzi di vendita delle case nelle capitali europee, quali sono le città più care e quelle meno care e come si posizionano l’Italia e Roma? Una ricerca di Cia Landlords analizza lo scenario, rivelando anche qualche sorpresa e parlando ovviamente anche del nostro paese.

Comprare casa a Roma, i prezzi

Partiamo dall’Italia: Roma non rientra nella top ten delle capitali più care d’Europa per l’acquisto di una casa, ma è al sesto posto nella classifica di quelle dell’Europa Occidentale meno care, con un costo medio per l’acquisto di circa 305.000 euro. Per comprare casa a Roma, tenendo conto dello stipendio medio calcolato da Cia Landlords, sono necessari 52 anni di lavoro.

Comprare casa, le capitali più care

In cima alla lista delle capitali europee più care in cui comprare casa c’è Parigi: per acquistare nella capitale francese sono necessari in media 625.000 euro, con un prezzo al metro quadro per il centro che arriva a 13.800 euro. Ecco la classifica delle prime 10.

  • 1. Parigi, Francia (625.000 euro)
  • 2. Londra, Regno Unito (585.000 euro)
  • 3. Lussemburgo, Lussemburgo (561.000 euro)
  • 4. Stoccolma, Svezia (429.000 euro)
  • 5. Berna, Svizzera (413.000 euro)
  • 6. Amsterdam, Olanda (409.000 euro)
  • 7. Oslo, Norvegia (406.000 euro)
  • 8. Copenhagen, Danimarca (374.000 euro)
  • 9. Helsinki, Finlandia (376.000 euro)
  • 10. Dublino, Irlanda (354.000 euro)

Comprare casa, le capitali meno care

Per quanto riguarda invece le capitali meno care, al primo posto in Europa c’è Chișinău, capitale della Moldova, dove comprare casa costa in media poco più di 58.000 euro. La stragrande maggioranza delle capitali meno care in termini assoluti sono nell’Est Europa. Ecco la top ten.

  • 1. Chișinău, Moldova (58.000 euro)
  • 2. Skopje, Macedonia (66.000 euro)
  • 3. Sarajevo, Bosnia Herzegovina (77.00 euro)
  • 4. Tirana, Albania (78.000 euro)
  • 5. Minsk, Bielorussia (85.000 euro)
  • 6. Podgorica, Montenegro (86.000 euro)
  • 7. Sonia, Bulgaria (94.000 euro)
  • 8. Kiev, Ucraina (95.000 euro)
  • 9. Bucarest, Romania (100.000 euro)
  • 10. Riga, Lettonia (109.000 euro).